cerca CERCA
Sabato 15 Giugno 2024
Aggiornato: 18:28
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Cosenza

Blitz Morra in centro vaccini, il 5S Trizzino: "Interpellanza a Cartabia"

L'annuncio del deputato pentastellato su Facebook dopo le polemiche per l'episodio avvenuto a Cosenza

Fotogramma
Fotogramma
22 marzo 2021 | 14.21
LETTURA: 1 minuti

Nicola Morra, nel mirino della politica per il blitz al centro vaccini Asp di Cosenza, sarà oggetto di una interpellanza urgente al ministro della Giustizia Cartabia. Ad annunciarlo in un post su Facebook è il deputato 5 Stelle Giorgio Trizzino. "A proposito del comportamento di Nicola Morra. La pandemia - scrive il deputato pentastellato - impone a tutti il dovere di massima cautela sulla tempistica da osservare per la propria vaccinazione e di rispetto del personale sanitario che con grande sacrificio svolge il proprio lavoro. Fino ad oggi 341 medici hanno perso la vita a causa del Covid e tanti altri ne sono stati gravemente colpiti. Tutta la categoria del personale sanitario va tutelata anche a livello normativo dal rischio di essere caricata di responsabilità che prescindono da loro colpe e per questo motivo ho predisposto una interpellanza urgente al Ministro della Giustizia", annuncia Trizzino.

"Nessuno ed ancor meno chi ricopre cariche pubbliche, come il senatore Morra, può permettersi di usare nei loro confronti atteggiamenti intimidatori o arroganti. Né può addossare a medici ed infermieri i ritardi ed incapacità della classe politica in primo luogo. Classe politica che appare purtroppo spesso inadeguata ad adottare misure che assicurino ai soggetti più fragili vaccinazioni prioritarie ed agevoli", rimarca l'esponente M5S, che conclude: "Se le regioni rivendicano la propria competenza in materia di organizzazione dei servizi vaccinali dimostrino immediatamente di essere all'altezza di tale compito. O i loro vertici politici traggano le dovute conseguenze della propria inadeguatezza".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza