cerca CERCA
Venerdì 24 Maggio 2024
Aggiornato: 19:30
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Caro affitti, Valditara: "Problema in città amministrate da centrosinistra". Ira Pd

Il ministro dell'Istruzione dopo le proteste degli studenti: "Giunte non hanno attivato politiche per le residenze dei giovani". Schlein: "Fondo affitti cancellato, da governo errore madornale". Boccia: "Affermazioni senza vergogna". Gualtieri: "Scaricabarile penoso"

Fotogramma
Fotogramma
10 maggio 2023 | 16.01
LETTURA: 4 minuti

"Io credo che il problema del caro affitti è grave ma tocca le città governate dal centrosinistra, evidenzio come nelle città dove ci sono gli accampamenti degli studenti non sono state attivate dalle giunte comunali politiche a favore dei giovani e degli studenti per offrire loro un panorama abitativo decoroso". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara a Start su Sky. Parole, quelle del ministro, che hanno scatenato la durissima reazione del Pd.

"Siamo vicini a studenti e studentesse che stano protestando contro il caro affitti: è diventato impossibile per loro trovare una casa, questo incide anche sul diritto allo studio, diritto fondamentale. Il Pd continuerà a spingere per convincere il governo tornare indietro sull'errore madornale che ha fatto cancellando il fondo per gli affitti, 330 milioni di euro", il commento della segretaria del Pd, Elly Schlein, a Umbertide a margine di un'iniziativa elettorale. E a spingere anche "nelle nostre amministrazioni per riuscire a mettere in campo politiche che recuperino alloggi oggi che oggi sono sfitti, che riescano a creare quel clima di fiducia perché possano essere metterle a disposizione di quelle famiglie che cercano una casa e non la trovano. Per noi la priorità sono queste: casa, lavoro, clima, attuazione del Pnrr, salari e non le riforme costituzionali".

"Siamo al fianco dei giovani che in questi giorni stanno protestando e manifestando, da Roma a Milano, contro il caro affitti. E trovo sinceramente senza vergogna le affermazioni del ministro Valditara - dice il presidente dei senatori del Pd Francesco Boccia - che non trova di meglio che accusare le amministrazioni di centrosinistra di non aver fatto politiche a favore dei giovani. È ovvio che le amministrazioni comunali, tutte, devono mettere in campo politiche abitative efficaci. Ma questo governo ha cancellato 330 milioni di euro del fondo per gli affitti e rischia di far saltare il miliardo previsto dal Pnrr per gli alloggi studenteschi. Il taglio di quel fondo è l’ennesimo attacco a chi ha di meno e non ce la fa, e un colpo alle speranze dei più giovani perché certo non può sfuggire al ministro dell’Istruzione che è l’esplosione del costo degli alloggi mette di fatto a rischio anche il diritto allo studio. Da un governo che parla ogni giorno di famiglia e natalità - conclude - ci aspetteremo il ripristino del fondo affitti e atti concreti contro l’aumento dell’inflazione e del caro vita e non accuse gratuite agli avversari politici”.

"Mentre gli studenti protestano e manifestano per il caro affitti, il Ministro Valditara non perde occasione per dimostrare la propria faziosità. Se ha una proposta la esponga, con la speranza che non sia la stessa del Ministro Salvini. La verità è che proprio la destra ha cancellato 330 milioni per gli affitti. E soprattutto è proprio questo governo a mettere in dubbio i fondi del Pnrr tra cui ci sono le risorse per le residenze degli universitari. Il Pd continuerà a sostenere la battaglia di chi combatte per un proprio diritto e per il proprio futuro", il commento del deputato e responsabile Sud e Coesione della segreteria nazionale Pd, Marco Sarracino.

''Questo scaricabarile è veramente penoso, vorrei evitare di scadere a un livello così basso. Tutte le istituzioni dovrebbero fare la loro parte e affrontare questo problema. Tra l'altro gli studentati non sono neanche una competenza dei comuni. Se ci mettiamo a fare il balletto della propaganda politica mentre gli studenti stanno con le tende e hanno il problema degli affitti non offriamo un bello spettacolo, mi sottraggo a questo teatrino'', le parole del sindaco di Roma Roberto Gualtieri replicando al ministro Valditara dalla Sapienza, dove ha incontrato gli studenti in protesta per il caro affitti.

"Le dichiarazioni del ministro Valditara confermano, se ce ne fosse ancora bisogno, che siamo di fronte ad un governo di mentitori seriali. In Italia le mobilitazioni studentesche di questi giorni ci ricordano con forza che esiste un enorme problema affitti e il ministro invece di assumersene la responsabilità prova miseramente a scaricare sulle amministrazioni governate dal centrosinistra quando sa bene che le uniche vere responsabilità andrebbero ricercate nel suo governo", il commento di Marco Furfaro, responsabile Contrasto alle diseguaglianze e Welfare nella segreteria Pd e Capogruppo in commissione Affari sociali della Camera.

"Dov’era il ministro Valditara quando è stato cancellato il fondo affitti e il fondo morosità incolpevole? Dov’ era quando la sua maggioranza ha bocciato e quindi respinto prima gli emendamenti alla legge di bilancio e vari ordini del giorno presentati da me e dal partito Democratico in cui ne chiedevamo immediatamente il ripristino e la proroga? La verità è sotto gli occhi di tutti e non basteranno le bugie a coprire la loro inadeguatezza. Vogliono aiutare gli studenti? Ripristinino il fondo affitti anziché destinare i soldi agli evasori fiscali".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza