cerca CERCA
Domenica 03 Marzo 2024
Aggiornato: 20:48
10 ultim'ora BREAKING NEWS

D'Alema: "Chi guadagna 3500 euro può pagare tassa prima casa"

28 novembre 2017 | 18.59
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos)
(Adnkronos)

"Chi ha entrate per 3500/4000 euro netti è in grado di pagare la tassa sulla prima casa". Lo ha detto Massimo D'Alema a "Otto e mezzo" su La7. "Non direi 'meno tasse per tutti in un Paese in cui il 20% della popolazione detiene il 70% della ricchezza ma non paga il 70% delle tasse perché in parte evade, in parte elude e in parte c'è stata una legislazione per favorire i ricchi".

ELEZIONI - "Renzi, Di Maio e Berlusconi sono tre forme diverse di populismo. Nello slalom di domenica scorsa, Berlusconi proponeva di togliere le tasse per il cibo per i cani, l'altro lo proporrà per i gatti...", ha aggiunto, affermando che si "si parla di dare 80 euro a famiglia o di 1000 euro ai pensionati. Non c'è idea di un futuro per il Paese". "Se i miei elettori mi vogliono candidato, io sono disponibile", ha proseguito: "Ci sarà un regolamento attraverso il quale ci sarà una consultazione".

PD - "Siccome Orfini lo conosco da piccolo. E non può permettersi di dire che faccio ridere. Questo è il tratto dell'arroganza di Renzi e del suo gruppetto e una delle ragioni per cui non sta simpatico alla maggioranza degli italiani", ha detto riferendosi al presidente del Partito Democratico.

GOVERNO - "Il governo, preso dalla paura e ricorrendo la destra, ha radicalmente rovesciato la nostra politica" sui migranti "e se prima la priorità era salvare le persone ora è non farle arrivare", ha detto, criticando il ministro dell'Interno per aver parlato della "minaccia alla democrazia" a causa di un'"invasione che non c'è". E sulla base di questa valutazione, ha argomentato l'ex premier, si è fatto l'accordo con i libici.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza