cerca CERCA
Domenica 19 Maggio 2024
Aggiornato: 08:50
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Migranti, Abramo (Sant’Egidio): "Decreto Cutro racconta emergenza che non c’è"

Migranti, Abramo (Sant’Egidio):
04 maggio 2023 | 17.09
LETTURA: 1 minuti

“Il decreto Cutro parte male già dal nome perché associa al nome di una città nota ai più per una gravissima recente tragedia, un decreto che porterà delle restrizioni che sono un passo indietro rispetto all’esperienza italiana ed europea. Ricordo che la protezione speciale e’ adottata da tanti paesi europei e che nella vita concreta vorrà dire condannare centinaia di migliaia di persone a rimanere esposte ad una violenza diffusa a condizioni di guerra, di mancata sanità e calamita’ naturali. Persone che magari hanno già intrapreso un viaggio e che con facilità scivoleranno nelle mani dei trafficanti di uomini”. Lo afferma all’AdnKronos il Presidente della Comunità Sant’Egidio in Sicilia, Emiliano Abramo.

“Questo decreto Cutro vuole raccontare agli italiani -aggiunge- una emergenza che nei numeri non c’è più. L’8,8% della nostra popolazione italiana e’ composta da extracomunitari e tra questi ci sono gli ucraini, cinesi, tanti del Marocco che sono primi per presenza sul nostro territorio,sicuramente non i subsahariani. Insomma numeri molto piccoli per meritare un decreto che, invece, condanna. Una condizione molto preoccupante, sicuramente contro la vita dei più deboli”. Secondo Abramo infine “bisogna piuttosto ragionare su come inserire vie legali d’ingresso per i migranti, abbiamo attivato i corridoi umanitari ma ne vanno pensate altre ancora”. (di Francesco Bianco)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza