cerca CERCA
Mercoledì 17 Luglio 2024
Aggiornato: 18:32
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Migranti, Schlein: "Meloni-Salvini, gara a chi è più cattivo"

La segretaria del Pd: "Il dramma di questi giorni a Lampedusa è la dimostrazione del fallimento delle politiche del governo"

Elly Schlein - Fotogramma
Elly Schlein - Fotogramma
14 settembre 2023 | 16.35
LETTURA: 1 minuti

"L'unica cosa che ha fatto questo governo, in una gara a chi è più cattivo tra Meloni e Salvini, è un decreto che fa l'esatto opposto di quello che servirebbe per la gestione dei diritti fondamentali dei migranti e richiedenti asilo, che rende più difficile salvare vite in mare, blocca le navi che avrebbero potuto aiutare a salvare qualche vita in più". Sono le parole di Elly Schlein, segretaria del Pd, nelle giornata caratterizzate dagli sbarchi di migranti a Lampedusa.

"Il decreto Meloni smantella l'accoglienza diffusa e non ascolta le grandi difficoltà dei territorio. Invece servono risorse, una regia nazionale sull'accoglienza diffusa. Il governo non può girarsi dall'altra parte, è il momento di agire", ha aggiunto la segretaria del Pd.

"Il dramma di questi giorni a Lampedusa è la dimostrazione del fallimento delle politiche di esternalizzazione di questo governo, c'è un 60% di sbarchi in più nonostante il tentativo di fare un accordo cinico con un Paese che non sta garantendo i diritti democratici. Abbiamo visto il fallimento della mediazione di Giorgia Meloni con i suo alleati nazionalisti ungheresi e polacchi, e non solo protesta per mancanza di solidarietà sull'accoglienza ma dice che hanno ragione loro", ha detto ancora Schlein. "Sono campioni di scaricabarile, evocano un complotto internazionale per nascondere le proprie responsabilità", dice.

"Noi continueremo a batterci per una equa condivisione e solidarietà sull'accoglienza tra tutti i Paesi europei, per aprire vie legali e sicure per l'acceso, per i corridoi umanitari per i Paesi europei in modo che Lampedusa non sia lasciata sola, e per una Mare nostrum europea", ha affermato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza