cerca CERCA
Martedì 27 Febbraio 2024
Aggiornato: 16:08
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Napoli scudetto, 'onorevoli' tifosi esultano: "Vittoria di Davide su Golia"

05 maggio 2023 | 12.19
LETTURA: 3 minuti

Festa fuori dall'Aula

(Foto Afp)
(Foto Afp)

In un primo momento avevano pensato di fare un blitz in Aula se il Napoli avesse vinto lo scudetto, ma per rispetto delle istituzioni hanno preferito cambiare location e organizzare qualcosa di "altrettanto scenografico" fuori dal Parlamento, probabilmente la prossima settimana, dopo la 'festa in casa', prevista questa domenica al 'Maradona' in occasione del match con la Fiorentina.

I tifosi azzurri che abitano il 'Palazzo' si preparano a celebrare il tricolore, conquistato ieri sera allo stadio Dacia Arena pareggiando contro l'Udinese, dopo 33 anni dall'ultimo titolo conquistato dal Napoli di Diego Armando Maradona. ''Finalmente il sogno si è avverato, era diventato uno stillicidio'', è il coro unanime. I deputati e senatori membri del Napoli Club Parlamento stanno pensando a una ''iniziativa fuori dall'Aula'' per ringraziare gli uomini di Luciano Spalletti per la cavalcata trionfale verso lo scudetto.

"Faremo qualcosa di bello fuori il Palazzo la prossima settimana, forse martedì, al rientro in Aula", spiega un onorevole iscritto al Napoli Club, associazione che raccoglie supporter azzurri bipartisan (dal leghista Gianluca Cantalamessa ai Cinque Stelle Sergio Costa e Federico Cafiero De Raho, passando per il 'verde' Francesco Emilio Borrelli e per i Fratelli d'Italia Gimmi Cangiano e Marta Schifone, tra gli altri). I 'soci' stanno pensando a una festa all'aperto del Club azzurro più in là, quando saranno finiti i festeggiamenti ufficiali, organizzati dalla società presieduta da Aurelio De Laurentiis. ''In questo momento è giusto dare spazio innanzitutto ai protagonisti del terzo scudetto, la società e i calciatori, ora bisogna stare un passo indietro e partecipare alle iniziative che fanno loro'', dice all'Adnkronos l'ex ministro Gaetano Quagliariello, presidente in carica del 'Club Parlamento' fino a giugno, quando si riunirà l'assemblea per scegliere il successore.

"Lo scudetto a 42 anni è tutta una altra storia, fatta di lacrime, gioie, sconfitte, umiliazioni, tradimenti'', scrive sulla sua pagina Fb il deputato di Fratelli d'Italia Gimmi Cangiano, che stanotte è sceso in piazza a festeggiare a Napoli subito dopo la vittoria a Udine. ''Ci sono le emozioni dei ricordi -sottolinea postando una foto con i figli e la sciarpa al collo di Maradona-, la malinconia per chi non c'è più. La voglia di riscatto di un popolo e di una Regione che hanno subito per troppo tempo, c'è quella sensazione di Davide che vince contro Golia".

"In questi 33 anni -rimarca Cangiano- è passato veramente un pezzo della vita di ognuno di noi. La mia l'ho costruita un pezzo alla volta. Ma sempre con questa passione azzurra che non mi ha mai abbandonato. E che ho potuto trasmettere e condividere con i miei figli, così come mio padre fece con me decenni fa. C'è troppo in questo Scudetto per poterlo spiegare".

"Il Napoli -spiega il presidente della I commissione Affari Costituzionali della Camera, Nazario Pagano, esponente di Fi- è stata una squadra che, in questi mesi, ha fatto divertire, tirando fuori un calcio favoloso. Da napoletano posso dire che il nostro amore per questo sport, frutto a volte anche di ironie, è stato premiato. Non parlerei però propriamente di riscatto: la Napoli di oggi, rispetto a quella di qualche anno fa, è una città più consapevole dei propri mezzi e delle proprie ricchezze, anche culturali. Ecco, direi che questa vittoria ha mostrato la città per ciò che è diventata: consapevole e bella".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza