cerca CERCA
Lunedì 22 Aprile 2024
Aggiornato: 23:15
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Eurovision 2023, cantanti e brani in gara: news e curiosità

16 marzo 2023 | 12.42
LETTURA: 2 minuti

Mengoni con 'Due Vite' a Liverpool

(Fotogramma/Ipa)
(Fotogramma/Ipa)

La “griglia” di partenza del prossimo Eurovision Song Contest 2023 è ormai completa. A partecipare all’edizione di Liverpool, dal 9 al 13 maggio, saranno 23 cantanti solisti (10 uomini, 13 donne), 4 duetti (due maschili, uno femminile, uno misto) e 10 gruppi (8 maschili, uno femminile e uno misto).

Il più giovane artista in gara è il sedicenne greco Victor Vernicos, nato il 24 ottobre 2006. Il meno giovane è il sessantunenne Damir "Mrle" Martinović, il leader fiumano della band croata Let 3, nato il 15 luglio 1961.

La lingua più utilizzata nelle canzoni è come sempre l’inglese. Oltre ai tre rappresentanti dei Paesi in cui è la lingua ufficiale (Regno Unito, Irlanda e Malta) altri 21 concorrenti cantano solo in inglese, tre combinano la loro lingua madre con l’inglese, mentre le ceche Vesna presentano versi in 4 lingue: ceco, bulgaro, ucraino e appunto inglese. I rappresentanti di Italia, Spagna, Francia, Portogallo, Finlandia, Slovenia, Albania, Croazia e Moldavia proporranno i brani nelle rispettive lingue madri.

A dieci anni dalla prima partecipazione all’Eurovision Song Contest a Malmö nel 2013 con “L’essenziale”, Marco Mengoni è pronto a rappresentare per la seconda volta l’Italia con una versione unica e riarrangiata di “Due Vite” per entrare nel minutaggio della kermesse più ristretto di quello di Sanremo. Dopo 13 anni di carriera, 7 album in studio, 69 dischi di platino, oltre 1.8 miliardi di stream audio/video e 9 tour live, il cantautore porterà a Liverpool “Due Vite”, il brano vincitore del 73° Festival di Sanremo che ha totalizzato oltre 70 milioni di stream audio/video, superato i 30 milioni di view su YouTube, debuttato al primo posto di tutte le classifiche streaming e download italiane e al 49# nella classifica global di spotify.

All’Eurovision Song Contest sono in gara per la seconda volta anche i rappresentanti di Svezia (Loreen, vincitrice del 2012), Moldavia (PashaParfeny, 11° nel 2012) e Lituania (Monika Linkyte, 15ª nel 2015).

Per la prima volta la Cechia sceglie di partecipare al concorso con questo nome al posto di “Repubblica ceca”; la Moldavia, invece, per la prima volta canterà in romeno. Il nome dell’idioma ufficiale del Paese è infatti stato modificato dal Parlamento di Chișinău il 2 marzo.

Nei prossimi giorni saranno svelati i nomi dei conduttori della versione italiana di Eurovision Song Contest 2023 che sarà trasmessa il 9 e l’11 maggio in prima serata su Rai 2, mentre la Grand final del 13 maggio andrà in onda su Rai 1. Su Rai Radio 2 e sul Canale 202 del Digitale terrestre il commento in simulcast delle tre serate. ESC 2023 sarà anche trasmesso su RaiPlay.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza