cerca CERCA
Giovedì 18 Luglio 2024
Aggiornato: 16:40
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Lirica: 'Il Trovatore' di Verdi firmato Castiglione trionfa all'Opera di Hong Kong

17 maggio 2023 | 21.01
LETTURA: 1 minuti

Si riaprono i teatri in Cina dopo la pandemia e ritorna l’opera lirica in Oriente dopo tre anni di fermo per il covid. In scena un nuovo, spettacolare allestimento de 'Il trovatore' di Giuseppe Verdi, dall’impronta tutta fortemente italiana, in cartellone dal 10 al 15 maggio (tutte le recite sold out) all’Opera di Hong Kong, firmato dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, alla sua quinta regia nella città più internazionale della Cina. Applausi e ovazioni a scena aperta per le imponenti scene di massa e numerose chiamate alla ribalta per tutto il cast e il noto regista italiano.

L'opera verdiana è andata in scena all’Opera di Hong Kong con un cast misto di star italiane ed internazionali come il tenore Marco Berti, poderoso e acclamatissimo nel ruolo di Manrico, e Martina Serafin, struggente ed emozionante Leonora, coadiuvati da Simone Piazzolla, baritono tra i più apprezzati nel mondo nel ruolo del Conte di Luca, Daniel Giulianini, nel ruolo impervio di Ferrando, alternati da un cast che nelle varie recite ha visto Zhang Liping, autentica star della lirica in Cina, l’impressionante tenore giorgiano Irakli Kakfidze e l’elegante baritono italiano Mario Cassi, con una doppia Azucena interpretata dalla decana Marianne Cornetti alternata a Guang Yang, sotto la direzione di Dejan Savic alla guida della Hong Kong Opera Orchestra e dell' Hong Kong Opera Chours diretto da Alex Tam.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza