cerca CERCA
Lunedì 15 Aprile 2024
Aggiornato: 22:57
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Sassuolo-Juventus 1-0, Defrel stende i bianconeri

16 aprile 2023 | 20.02
LETTURA: 3 minuti

Bianconeri fermi a 44 punti, neroverdi si portano a 40

(Foto Afp)
(Foto Afp)

La Juventus cade al Mapei Stadium di Reggio Emilia con il Sassuolo. I neroverdi si impongono 1-0 grazie al gol di Defrel nella ripres,a per la terza storica vittoria sui bianconeri, e si portano a 40 punti in classifica, mentre la formazione di Allegri, reduce dal successo in Europa League con lo Sporting, resta ferma a 44 punti.

La grande novità di giornata nella formazione di Allegri è stata la presenza dal primo minuto del giovane 2002 Barbieri, schierato largo a destra nel centrocampo a cinque della Juventus e Kostic dal lato opposto. Trio difensivo con Danilo, Bremer e Gatti e in avanti Vlahovic e Milik mentre a centrocampo ci sono Paredes, Rabiot e Fagioli. Dall'altra parte invece Dionisi, costretto a rinunciare a Berardi a causa di un fastidio all'adduttore, parte con Bajrami che completerà il tridente offensivo con Pinamonti e Laurienté.

Sassuolo e Juventus partono piano e solo al 20' arriva il primo tiro con Bajrami xhe si coordina con il destro ma calci alto. Al 25' altro brivido per la Juventus: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dal numero 45 neroverde, Danilo anticipa Pinamonti che era tutto solo in area. La Juventus è apparsa compatta e attenta in fase difensiva ma poco incisiva in avanti.

La pressione del Sassuolo prosegue a inizio ripresa e al 54' arriva la girata al volo di Frattesi direttamente da calcio d'angolo ma il pallone termina alto. Dionisi spinge i suoi in avanti e al 55' Maxime Lopez prova il destro a giro da fuori area ma Perin non si fa sorprendere. Il portiere bianconero si ripete poco dopo su un colpo di testa potente di Defrel. La Juve cerca di svegliarsi con Allegri che inserisce Di Maria e al 58' gran tiro di Danilo che Consigli respinge con i pugni.

La Juve si scopre e i neroverdi cercano di sfruttare gli spazi che si creano e prima un difensore salva un pallone vagante vicino alla linea di porta e al 62' c'è un autopalo di Gatti che cercando di respingere un pallone insidioso in area, colpisce il legno della sua porta prima di mandare in angolo. La pressione del Sassuolo sale e al 64' si concretizza con Defrel che sfrutta al meglio un mancato rinvio di Fagioli, stoppa il pallone, si gira in area e sorprende Perin nell'angolo per l'1-0.

Allegri quindi cambia e passa al 4-3-3 con Miretti e Chiesa in campo al posto di Kostic e Fagioli. I bianconeri si rendono subito pericolosi: al 73' è miracoloso Consigli che manda sopra la traversa un colpo di testa diretto sotto l'incrocio di Rabiot. Juventus in pressing e al 76' ancora vicina al pari con Di Maria che si infila in area e calcia con il sinistro di punta ma il pallone finisce di poco sopra la traversa. Nel finale entra anche Pogba per l'assedio finale bianconero ma il Sassuolo in contropiede sfiora il raddoppio con Harroui che palla al piede si fa tutto il campo ma poi, troppo egoista, spreca calciando altissimo da buona posizione con diversi compagni pronti a sfruttare la ripartenza.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza