cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 21:18
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Che cos'è il digital signage?

27 aprile 2023 | 16.20
LETTURA: 5 minuti

Digital signage, capisci di cosa si tratta e come funziona la moderna tecnologia per fare marketing ed aumentare il numero dei clienti

(Fotolia)
(Fotolia)

In collaborazione con: Lookdigitalsignage

Si tratta di una moderna tecnologia in grado di migliorare e cambiare il modo di fare pubblicità. Mediante l’utilizzo di software specifici e display è infatti possibile creare contenuti multimediali, dinamici ed accattivanti in grado di cambiare la prospettiva e l’approccio al marketing.

Cosa si intende per segnaletica

Ancor prima di approfondire l’argomento e conoscere il significato del digital signage, è assolutamente necessario fare chiarezza su cosa si intende per segnaletica. Questa, non è altro che un potente mezzo di comunicazione, presente in moltissimi contesti della nostra vita quotidiana:

● Strade

● Aeroporti

● Stazioni ferroviarie

● Ospedali

● Banche

L’obiettivo della segnaletica, è quello di promuovere dei contenuti facendo in modo che questi possano raggiungere il maggior numero possibile di persone. Può essere di tipo pubblicitario, ma anche informativo.

Scopri la novità: il digital signage

Le scoperte tecnologiche e i continui studi in ambito multimediale, hanno permesso al mondo della segnaletica, di fare un grande salto in avanti, rendendola più moderna ed accattivante.

Stiamo parlando del digital signage, ovvero la segnaletica digitale, un nuovo modo di promuovere il proprio business, attraverso l’utilizzo di display interattivi grazie ai quali è possibile diffondere:

● Immagini

● Video

● Suoni

Il tutto in modo completamente dinamico e assolutamente non statico. Rispetto alla modalità classica di fare marketing, grazie al digital signage, è infatti possibile modificare infinite volte ciò che si vuole comunicare, adattando i contenuti alla risposta del proprio pubblico.

Ecco quali sono le componenti chiave

Il digital signage fa parte di una sottocategoria di un più ampio ecosistema di segnaletica elettronica le cui componenti chiave sono le seguenti:

● Hardware: tra cui gli schermi digitali e i display

● Software: utile e necessario per gestire la comunicazione

● Contenuti: personalizzabili a seconda delle necessità

Come funziona il digital signage

A livello pratico, il funzionamento del digital signage, prevede l’utilizzo congiunto dei tre elementi chiave di cui abbiamo parlato pocanzi. Possedere un buon software, utilizzabile da PC o tablet, è essenziale in quanto questo ti permetterà di creare i contenuti personalizzati. Questi, sempre grazie alle potenzialità del software e alla connessione wifi, vengono messi in comunicazione con i display che rappresentano l’altro elemento fondamentale ossia l’interfaccia dove i clienti potranno vedere i contenuti di marketing da te realizzati.

Creare messaggi accattivanti

I consumatori di oggi, sono molto attenti al gusto e alle mode e spesso, si orientano alla scelta di un prodotto, anche grazie a come questo viene loro proposto. Realizzare delle pubblicità interattive e belle da vedere, può di sicuro, invogliare il potenziale cliente a scegliere di affidarsi ai prodotti che ha deciso di promuovere.

I migliori software digital signage, uniti alle più moderne soluzioni in termini di schermi, possono rendere il cliente, il protagonista vero e proprio del messaggio pubblicitario stesso.

Informare e condizionare le scelte dei clienti

Oltre all’aspetto della personalizzazione estetica, assai importante per incuriosire il potenziale pubblico, è estremamente rilevante il numero di informazioni che vengono date all’interno della pubblicità. Grazie al digital signage, è possibile creare messaggi completi di tutti i dati che caratterizzano il prodotto che vuoi promuovere, dando così la possibilità al cliente, di scegliere in modo consapevole.

Grazie alla personalizzazione e all’editing, è anche possibile condizionare le scelte dei clienti, modificando, a seconda delle situazioni, il messaggio che si vuole mandare. Se, ad esempio, si nota che un prodotto è molto popolare, si può pensare di inserire un cambio di prezzo temporaneo per far sì che tante persone lo scelgano, viceversa, si può optare per aggiungere degli sconti laddove un oggetto sia meno scelto, così da invogliare i consumatori a farlo proprio.

Esempi di impiego

Come abbiamo già detto, questa tecnologia può essere impiegata in svariati ambiti. Negli ospedali e nelle case di cura per informare i pazienti sugli orari delle visite e su quelli di ricevimento dei medici. Nelle palestre per diffondere gli orari dei corsi e promuovere sconti sugli abbonamenti o sulle lezioni di personal training. Nelle sale d’aspetto di aeroporti e stazioni ferroviarie per intrattenere i viaggiatori durante le attese per un volo o per un treno.

E’ quindi evidente, come, le potenzialità di questa potente tecnologia potrebbero essere in grado di favorire i propri guadagni e il successo nel pubblico.

Come il digital signage può migliorare il tuo business

I dati parlano chiaro, nel solo 2022, il digital signage ha fatto girare circa 25 miliardi di dollari ed è previsto che questa cifra possa aumentare dell’8% entro il 2030. Prendendo gli accorgimenti di cui abbiamo parlato e affidandosi a un team di esperti, è quindi possibile pensare che questa tecnologia, possa effettivamente portare dei miglioramenti al proprio business.

Quali sono i costi

A seconda del fornitore di digital signage scelto, i costi possono variare ma è possibile comunque fare una stima dell’investimento necessario, andando ad elencare, quali sono le spese iniziali:

● Display digitali: €800+, a seconda della grandezza e della tecnologia

● Media player: €0 - €1500, dipende dal display OS e dal software scelto

● Supporti e cavi: €50 - €350

● Costi di installazione: €150+, a seconda del tipo di progetto

● Costi di licenza del software: €300+ per ogni licenza software

● Creazione dei contenuti: €2500 - €3000

Si può affermare, in linea di massima, che l’investimento iniziale, a fronte delle potenzialità che lo strumento è in grado di offrire, si aggira attorno ai €3800.

Conclusione

Il digital signage è una tecnologia che ha cambiato il modo di fare marketing. Rispetto alle classiche segnaletiche, statiche e non modificabili, la versione digitale è perfetta per realizzare contenuti interattivi, belli da vedere e coinvolgenti per il pubblico.

A fronte di una spesa iniziale, tendenzialmente affordabile per molte persone, sembra possibile avere delle buone possibilità di aumentare i propri guadagni attirando a sé tanti nuovi clienti.

Utilizzato in svariati contesti, tra cui stazioni, sale di attesa, retail e servizi per l’ospitalità, il digital signage è in grado di condizionare le scelte delle persone coinvolgendole in modo entusiasmante e piacevole.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza