cerca CERCA
Martedì 18 Giugno 2024
Aggiornato: 08:51
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Microsoft apre a tutti l'intelligenza artificiale di Bing con GPT-4

Niente più liste d'attesa per "parlare" con l'IA di OpenAI, alla vigilia del debutto anche in Office

Microsoft apre a tutti l'intelligenza artificiale di Bing con GPT-4
16 marzo 2023 | 07.09
LETTURA: 1 minuti

Microsoft ha rimosso la lista d'attesa per poter provare la nuova intelligenza artificiale nel suo motore di ricerca Bing, basata su GPT-4 di OpenAI. È sufficiente infatti iscriversi al "nuovo" Bing, unirsi alla lista d'attesa e vedere il proprio profilo approvato immediatamente, senza liste d'attesa. L'azienda ha commentato che al momento ha deciso di aprire a tutti la nuova tecnologia, seppur ancora in beta, per migliorarla e permettere di avere ancora più persona a testarla e migliorarla. La IA di OpenAI, infatti, sa rispondere in base al contesto e a discorsi complessi, e migliora man mano che viene usata. Sarà la tecnologia alla base dei prossimi motori di ricerca, tanto che anche Google sta lavorando a qualcosa di molto simile con il suo Bard.

Microsoft ha deciso di investire massicciamente sull'intelligenza artificiale, grazie al suo accordo con OpenAI (fondata da Elon Musk, CEO di Tesla e Twitter). Nei prossimi giorni verrà rivelata anche la nuova versione di Office basata sull'IA, e in futuro si espanderà anche ad altri software di punta del brand, come Teams, il browser Edge, Skype. Al momento, se volete provare Bing Chat con GPT-4, avrete però dei limiti: un solo utente può porre non più di 15 domande a sessione e un massimo di 150 al giorno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza