cerca CERCA
Domenica 03 Marzo 2024
Aggiornato: 00:32
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Caffè Macinera, Giusy Falchi e Sergio Bussu: “Così abbiamo trasformato la tradizione in esperienza gourmet”

06 ottobre 2023 | 14.21
LETTURA: 2 minuti

Caffè Macinera
Caffè Macinera

Ottana (Nuoro) 6 ottobre 2023. I fondatori della torrefazione sarda raccontano di un’esperienza imprenditoriale nata dalla riscoperta delle radici: dagli aromi dei primi caffè consumati in Sardegna alla vittoria all’Italy Food Awards di Milano

Ci sono storie imprenditoriali la cui forza attinge dal fascino della tradizione. Una tradizione che offre spunti di ricerca e innovazione, ingredienti fondamentali per farsi strada in un mercato che oggi, in qualsiasi settore, richiede dedizione ed eccellenza.

È questo il caso di Caffè Macinera, azienda sarda nata nel 2021, la cui nascita è legata proprio alla scoperta di una tradizione:

«Il tutto è nato dal ritrovamento in una vecchia casa di famiglia di alcune attrezzature per la torrefazione e la macinatura risalenti ai primi del ‘900», spiegano i fondatori Sergio Bussu e Giusy Falchi, i quali scoprono la storia di una piccola torrefazione locale successivamente abbandonata per emigrare all’estero.

È così che inizia un periodo di studi e ricerche che porterà i due imprenditori a ridare lustro a una storia capace oggi di unire la semplicità dell’antico alla ricercatezza del gourmet, premiata un anno dopo al Sardinia Food Awards:

«Il presupposto è stato quello di lavorare solo caffè artigianali – spiega Bussu – procedendo, come da tradizione, con una tostatura lenta, che garantisce l’ideale sviluppo degli aromi, dal 100% arabica al misto arabica e robusta». Un approccio, quello di Caffè Macinera, che ha permesso al marchio di affacciarsi sul mercato offrendo un prodotto dalle caratteristiche pregiate: «Un prodotto che guarda anche alla tradizione – ci tiene a precisare Falchi –Abbiamo infatti ricreato due miscele che ricordano il gusto dei primi caffè che venivano consumati in Sardegna».

Una tradizione che se all’inizio ha affascinato il pubblico locale, in breve tempo ha conquistato persone e attività in Italia e all’estero.

«Oggi serviamo diversi bar, ristoranti e strutture ricettive in tutta Italia – prosegue Bussu – con diversi clienti che si rivolgono a noi anche dall’Europa», grazie anche alla trasparenza con la quale Caffè Macinera porta avanti la sua attività:

«Oltre alle nostre miscele, vendiamo anche piccole quantità di caffè di singola origine, tracciabili e provenienti da agricolture sostenibili», alimentando in questo modo il successo di un’impresa che, in parallelo alla velocità della sua crescita, conserva nella lentezza il suo punto di forza: «La decisione iniziale di lavorare con la tostatura lenta ci ha garantito sin dall’inizio di offrire gusto e qualità. In fondo, concludono Sergio e Giusy – per fare le cose buone ci vuole tempo».

Una regola che vale anche per il caffè, trasformato in questo modo da semplice bevanda quotidiana ad autentica esperienza di gusto.

Contatti: https://www.caffemacinera.it/

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza