cerca CERCA
Giovedì 18 Aprile 2024
Aggiornato: 23:19
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Bruno Mafrici: leadership Cina è opportunità per mercato auto elettriche

18 dicembre 2023 | 10.42
LETTURA: 4 minuti

Bruno Mafrici: leadership Cina è opportunità per mercato auto elettriche

Il panorama produttivo delle auto elettriche cinesi e il loro impatto crescente sul mercato europeo commentate dal senior advisor Bruno Mafrici

Roma, 18 Dicembre 2023- Nel contesto globale della mobilità sostenibile, la Cina sta emergendo come una forza dominante nel settore delle auto elettriche. Bruno Mafrici, senior advisor di Milano esperto in mercati internazionali e innovazione aziendale, esplora in profondità il panorama produttivo delle auto elettriche cinesi e il loro impatto crescente sul mercato europeo.

L'Export di Auto Elettriche dalla Cina

La Cina, già affermatasi come il più grande produttore di autovetture al mondo, sta ora scalando rapidamente le classifiche come uno dei principali esportatori globali. “Stiamo parlando dell’alba di un nuovo dominio”, afferma Bruno Mafrici all’analisi dei recenti dati indicanti la Cina come primo produttore di autovetture al mondo con 2,45 milioni di auto esportate nei primi tre trimestri del 2023, avvicinandosi così notevolmente ai 2,48 milioni del Giappone. Questo rappresenta un incremento significativo rispetto al 2020, quando le esportazioni cinesi ammontavano a soli 760.000 veicoli. Il mercato europeo, in particolare, sta dimostrando una crescente affinità per le auto elettriche cinesi, infatti circa il 23% delle macchine elettriche immatricolate in Europa sono di origine cinese. Marche come BYD, Xpeng e MG stanno acquisendo una presenza significativa, sfidando i grandi produttori.

Una Visione Strategica: Investimenti e Innovazioni

“Non è un caso che la Cina stia avanzando nel settore delle auto elettriche - osserva Bruno Mafrici. “Gli investimenti strategici in ricerca e sviluppo, cominciati con parecchi anni di anticipo rispetto alle case europee, uniti a una pianificazione governativa lungimirante, hanno permesso alla Cina di ottenere un vantaggio competitivo. Questo - continua - si riflette nella loro predominanza nel settore delle batterie, un componente cruciale per il successo delle auto elettriche.”

L'Impatto sul Mercato Italiano

In Italia, il fenomeno delle auto elettriche cinesi è particolarmente evidente. Le importazioni di auto dalla Cina hanno registrato un aumento di quasi quattro volte nel 2023 rispetto all'anno precedente. Questa tendenza riflette una crescente accettazione e domanda di veicoli elettrici cinesi nel mercato italiano.

“Il valore dell'import di auto cinesi nel nostro Paese ha registrato una crescita spettacolare - sottolinea Bruno Mafrici - basti osservare la fotografia scattata dall’Osservatorio Auto e Mobilità della Luiss Business School dove il trend indica un superamento del valore dell’import del miliardo di euro”. Questo dato oltre a dimostrare la crescente popolarità delle auto elettriche cinesi, pone l’Italia come altri paesi europei di fronte a nuove sfide competitive. Il mercato automobilistico italiano, storicamente dominato da marchi locali e del vecchio continente, si trova ora a confrontarsi con un nuovo concorrente che offre tecnologia avanzata a prezzi competitivi.

La Risposta Europea: Sfide e Opportunità

Di fronte a questa ondata di veicoli elettrici cinesi, l'Europa va incontro ad una sfida significativa. Le case automobilistiche europee devono adattarsi rapidamente per rimanere competitive, sia in termini di tecnologia che di prezzo. La strategia potrebbe includere l'abbassamento dei costi delle auto elettriche e l'assicurazione di un accesso equo alle materie prime e alle tecnologie essenziali.

Mentre l'Europa cerca di mantenere la sua posizione nel mercato automobilistico, è essenziale trovare un equilibrio tra la cooperazione con la Cina e la competizione. La condivisione delle tecnologie e l'accesso ai mercati globali possono offrire opportunità per entrambe le parti, promuovendo allo stesso tempo lo sviluppo sostenibile e l'innovazione nel settore automobilistico.

Bruno Mafrici: “Leadership Cina cambia il mercato globale”

L'ascesa delle auto elettriche cinesi nel mercato globale segna un cambiamento significativo nel panorama automobilistico. Con un occhio alle esigenze ambientali e alla domanda crescente di veicoli sostenibili, la Cina si sta posizionando come un leader nell'era delle auto elettriche. I veicoli elettrici di produzione cinese, grazie alla loro superiore accessibilità e varietà si sono rivelati infatti perfetti sia per l’adozione da parte di un mercato di massa nei mercati emergenti, dove si riscontra un aumento dei volumi di vendita, che nei mercati sviluppati, grazie alla premiumisation del prodotto con design degli interni accattivante e l’affidabilità dei veicoli.

Questa salita cinese dell’elettrico verso Occidente va oltre la semplice vendita di veicoli. È un indicatore di un cambiamento radicale nelle dinamiche economiche e industriali globali. La Cina, con il suo imponente incremento delle esportazioni, sta non solo ridefinendo il mercato automobilistico ma sta anche influenzando le economie nazionali, compresa quella italiana. “In questo scenario in rapida evoluzione - conclude Bruno Mafrici - la chiave del successo per i produttori europei sarà la capacità di affrontare quest’ondata integrando le lezioni apprese dal mercato cinese con le proprie competenze e peculiarità, navigando abilmente tra cooperazione internazionale e competizione di mercato.” La strada verso un futuro più sostenibile ed elettrificato è chiara, ma il percorso per raggiungerlo è ancora in fase di definizione.

Chi è Bruno Mafrici

Bruno Giovanni Mafrici è un esperto consulente finanziario e advisor aziendale, nonché il fondatore di BM Advisory SA, società di consulenza con sede principale a Milano, operativa anche sul territorio Svizzero. La sua azienda è rinomata per l'eccellenza nel campo delle acquisizioni e fusioni aziendali, nella gestione di Non-Performing Loans (NPL) e nella ristrutturazione del debito. Grazie alla sua significativa esperienza come advisor per rinomate aziende Mafrici ha sviluppato un approccio analitico incisivo per analizzare e valutare le sfide complesse che le aziende devono affrontare. La sua profonda comprensione delle dinamiche aziendali, unita all'abilità di identificare le esigenze specifiche, lo rende particolarmente abile nell'assistere le imprese nelle operazioni di M&A, garantendo decisioni di investimento informate e strategiche.

Contatti: https://brunomafrici.com/

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza