cerca CERCA
Venerdì 24 Maggio 2024
Aggiornato: 16:29
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

Dott. Benedetta Salsi: “Così la tecnologia laser di Accure rivoluziona il trattamento dell’acne”

Dott. Benedetta Salsi: “Così la tecnologia laser di Accure rivoluziona il trattamento dell’acne”
22 maggio 2023 | 10.11
LETTURA: 2 minuti

Nel proprio studio di Reggio Emilia la dermatologa utilizza lo strumento adatto tutti i fototipi e utilizzabile anche in estate

Reggio Emilia, 22 maggio 2023 - L’acne colpisce l’80% degli adolescenti ed è una problematica estremamente complessa da gestire, poiché ha conseguenze non solo dal punto di vista clinico ma anche psicologico. Influendo sull’aspetto fisico in un’età tanto delicata, infatti, può influenzare in modo importare la vita quotidiana dei ragazzi. Proprio per questo l’introduzione di strumenti e protocolli capaci di ridurre l’impatto delle cicatrici e di avere un peso minimo sulle abitudini dei giovani pazienti, risulta determinante.

Così la possibilità di utilizzare Accure, soluzione che utilizza la tecnologia laser per il trattamento dell’acne, risulta a tutti gli effetti una svolta. “È il risultato di un progetto americano e di un’ingegnerizzazione italiana – spiega la dottoressa Benedetta Salsi, dermatologa che nel proprio studio di Reggio Emilia impiega il macchinario – Accure utilizza una lunghezza d’onda di 1.726 nanometri, mai impiegata finora, che ha come unico target le ghiandole sebacee la cui patogenesi è alla base dell’acne. Il laser è dotato di una telecamera a infrarossi, in grado di monitorare la temperatura, di un sistema di scannerizzazione e di raffreddamento interno e di un’intelligenza artificiale in grado di garantire un trattamento di un alto profilo in termini di sicurezza ed efficacia”.

Accure consente di compiere diversi passi in avanti rispetto alle terapie utilizzate finora per il trattamento dell’acne, superandone le criticità. Le terapie topiche, che prevedono l’uso di creme, lozioni, gel e detergenti, infatti, che hanno il vantaggio di avere un basso assorbimento sistemico ma al contempo rischiano di creare irritazioni e secchezza della cute. Le terapie sistemiche - ovvero gli antibiotici assunti per bocca, gli antiandrogeni (quindi le terapie ormonali) e l’isotretinoina, un farmaco che viene utilizzato da oltre 38 anni ed è l’unico in grado di bloccare l’acne severa e di fare una remissione prolungata -, invece, spesso preoccupano i genitori perché possono creare effetti collaterali (comunque gestibili) e devono essere portate avanti per lunghi periodi.

Senza considerare gli altri vantaggi non certo trascurabili derivanti dall’uso di Accure. “Al contrario degli altri strumenti che operano con il laser – aggiunge la dottoressa Salsi – Accure può essere utilizzato su tutti i fototipi, anche i più scuri, e in qualsiasi periodo dell’anno, quindi anche in estate, quando invece di solito l’uso del laser viene sconsigliato”.

Contatti: https://www.dottoressasalsidermatologa.it/

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza