cerca CERCA
Sabato 20 Luglio 2024
Aggiornato: 12:11
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Aereo Frecce Tricolori precipitato a Torino, i precedenti

L'ultimo incidente risale ad aprile 2023 in cui è morto il capitano Alessio Ghersi

Incidente aereo Frecce Tricolori nel torinese - (Fotogramma)
Incidente aereo Frecce Tricolori nel torinese - (Fotogramma)
16 settembre 2023 | 20.41
LETTURA: 2 minuti

L'incidente che ha coinvolto oggi un aereo delle Frecce Tricolori, precipitato schiantandosi su un'auto, ha avuto un epilogo tragico. Nell'incidente di sabato 16 settembre è morta una bambina di 5 anni, mentre la sua famiglia - i genitori e il fratello - sono rimasti feriti.

Altri eventi, che hanno coinvolto velivoli sul territorio italiano e non, hanno provocato vittime. Lo scorso aprile due persone sono morte in un incidente di volo, avvenuto nel territorio di Lusevera in provincia di Udine, dove è precipitato un ultraleggero. Nell'incidente è morto il capitano Alessio Ghersi, pilota in servizio presso il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico "Frecce Tricolori".

Il 24 settembre 2017 un caccia Eurofighter dell’Aeronautica militare è precipitato in mare a Terracina in provincia di Latina nel corso di un air-show. Nell'incidente è morto il capitano Gabriele Orlandi, 36enne in forza al Reparto Sperimentale dell'Aeronautica militare italiana.

Nel 2014 sulle colline nei pressi di Ascoli Piceno, tra le località di Olibra e Venarotta due aerei militari - due cacciabombardieri Panavia Tornado del 6º Stormo dell'Aeronautica militare - si sono scontrati in volo e sono poi precipitati. Morti i quattro aviatori a bordo dei due aerei.

Nella collisione aerea di Ramstein, verificatosi nel corso di un'esibizione acrobatica il 28 agosto 1988 durante l'Airshow Flugtag '88 nella base Nato di Ramstein, in Germania Ovest, persero la vita 67 persone e 346 rimasero ferite tra gli spettatori. L'incidente avvenne durante l'esibizione delle Frecce Tricolori, quando la pattuglia acrobatica italiana si apprestava a completare la figura del cardioide ("a forma di cuore"). A provocare l'incidente la collisione in volo fra i tre Aermacchi MB-339PAN, pilotati dal tenente colonnello Ivo Nutarelli (Pony 10, solista), dal tenente colonnello Mario Naldini (Pony 1, capo formazione) e dal capitano Giorgio Alessio (Pony 2, 1 gregario sinistro). Gli aerei Pony 1 e 2 precipitarono in fiamme sulla pista, mentre Pony 10 si abbatté sulla folla.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza