cerca CERCA
Domenica 03 Marzo 2024
Aggiornato: 20:48
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Saviano: "Salvini non è una persona perbene"

21 giugno 2019 | 18.38
LETTURA: 4 minuti

Lo scrittore presenta il suo libro 'In mare non esistono taxi' sulla nave Open Arms, attraccata al porto di Napoli. "Governo complice dei trafficanti" attacca, replicando al ministro dell'Interno che l'aveva definito "amico dei clandestini"

Foto Adnkronos
Foto Adnkronos

"Il Governo è complice dei trafficanti". E' quanto ha detto Roberto Saviano sulla nave Open Arms per presentare il suo libro 'In mare non esistono taxi', edito da Contrasto. "Open Arms ha salvato migliaia di persone, combatte la valanga di fango e di bugie su queste ambulanze del mare" ha detto lo scrittore, durante la sua visita all'imbarcazione. attraccata nel porto di Napoli al molo 22. La città partenopea "resiste aprendo i porti", ma " Salvini non è una persona perbene , è stato votato ma c'è molto tempo per attuare la trasformazione di cui faccio parte".

"Il decreto sicurezza bis è una vittoria momentanea di Salvini ed è propaganda elettorale, queste sono fesserie che servono per distrarre l'opinione pubblica. Ma io sono qui a testimoniare che noi resistiamo". "Essere qui è come essere in un luogo sacro. Il prezzo è di essere quotidianamente soggetti alla diffidenza. Lo fai per soldi? Lo fai per la fama? Perché lo fai? Testimoniare non è solo avere una propria opinione ma esserci". "Essere qui è come essere in un luogo sacro. Il prezzo è di essere quotidianamente soggetti alla diffidenza. Lo fai per soldi? Lo fai per la fama? Perché lo fai? Testimoniare non è solo avere una propria opinione ma esserci". "Oggi anche una parte di opinione pubblica ingenua, perbene, a differenza di quella che fa propaganda su questo, crede ingenuamente ad un racconto facile - ha aggiunto Saviano - del tipo che non c'è lavoro per noi figuriamoci per gli altri e minchiate del genere. Può succedere che ci credi a queste cose, è facile. Più complesso è mettersi con del tempo a capire. Ora noi che siamo bersagli perfetti, possiamo testimoniare. Su questa nave una bambina era praticamente morta per un arresto cardiaco, ma un marinaio si mise per oltre trenta minuti a farle il massaggio cardiaco per salvarla. Chi lo guardava pensava che fosse un suo accanimento inutile, invece la bimba si risvegliò e ci fu il miracolo. Per questo l'invito a venire qui mi ha emozionato molto - ha concluso Saviano - e mi ha fatto sentire molto solo perché chi parla paga un prezzo, persino il Papa per aver preso posizione sta pagando un prezzo".

"Per me è una grande emozione essere qui - conclude - tra queste persone che dimostrano che in Europa è ancora vivo il diritto di salvare che è un diritto fondamentale. Queste persone sono accusate di essere complici dei trafficanti ma chi è complice dei trafficanti è chi costringe i migranti a essere ripescati dalla Guardia Costiera".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza