cerca CERCA
Sabato 25 Maggio 2024
Aggiornato: 08:52
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Il 2024 è iniziato in salita per il settore del betting

Scommesse, primo trimestre 2024: in calo il mercato online e in agenzia

Scommesse, primo trimestre 2024: in calo il mercato online e in agenzia
09 aprile 2024 | 11.18
LETTURA: 1 minuti

Mercato delle scommesse in calo in Italia nel mese di marzo e nel primo trimestre del 2024. A soffrire sono i segmenti sia delle scommesse online sia di quelle in agenzia , con un segno negativo in entrambi i casi. In particolare, nel mese da poco concluso il betting online ha segnato una spesa di 143,6 milioni di euro, in calo del -2,1% rispetto ai 146,6 milioni di marzo dello scorso anno.

Anche il trimestre è in calo. Il mercato è passato infatti dai 456 milioni spesi lo scorso anno ai 378,8 milioni dei primi tre mesi del 2024. Il decremento è stato quindi del -16,9%. Tra gli operatori di scommesse, leader di mercato è Lottomatica, con una quota del 19,5%, in aumento del +15,4% rispetto a marzo 2023. Sul podio anche Sisal (15%) e Snaitech (11,7%). Da segnalare anche i segni positivi di Planetwin365 (+5%), Eplay24 (+9%), Betaland (+15,3%), Scommettendo (+30,7%) e Replatz (+13,8).

In calo anche le performance per quanto riguarda le scommesse in agenzia, che hanno chiuso il mese di marzo con una spesa di 89,7 milioni di euro, segnando un decremento del -7,4% rispetto ai 96,9 milioni di marzo 2023. Anche qui, in calo il trimestre gennaio-marzo 2024: 230,4 milioni di euro spesi nei primi tre mesi del 2024 contro i 292,9 milioni del 2023 e un calo del 21,3%.

Anche in agenzia guida la classifica degli operatori sempre Lottomatica, con una quota di mercato sulla spesa del 33,1%. Seguono Snaitech, in aumento del 3,8% rispetto a marzo 2023 ed Eurobet. Ottime performance anche per Betaland (+6,7%), Amiral Sport (+39%), Betitaly (+29,2%), Scommesseitalia (+18,8%) e Vincitù (+54,6).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza