cerca CERCA
Martedì 25 Giugno 2024
Aggiornato: 06:47
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Drone abbattuto, il day after: la telefonata Usa-Russia

Austin parla con Shoigu, contatto tra il Pentagono e il ministero della Difesa

Drone abbattuto, il day after: la telefonata Usa-Russia
15 marzo 2023 | 21.25
LETTURA: 1 minuti

Contatto tra Washington e Mosca, ai massimi livelli, dopo l'abbattimento di un drone Usa sul Mar Nero in seguito ad una collisione con un jet Su-27 russo. Le parti rimangono sulle rispettive posizioni per quanto riguarda la dinamica dell'episodio: gli Stati Uniti stigmatizzano il comportamento dei piloti di Mosca, la Russia denuncia la condotta americana e respinge ogni accusa. Oggi, nel day after, il segretario della Difesa Usa Lloyd Austin ha chiamato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu.

Austin ha riproposto la ricostruzione a stelle e strisce: i due jet russi hanno rilasciato carburante per danneggiare il drone MQ-9, che "stava conducendo operazioni di routine" nello spazio aereo internazionale. Uno dei due caccia ha "urtato il nostro velivolo MQ-9, provocando l'incidente". Il jet russo "ha tenuto un comportamento pericoloso, sconsiderato e non professionale", ha ribadito Austin, aggiungendo che gli Stati Uniti "continueranno a volare dove il diritto internazionale lo permette".

Da Mosca, invece, si fa notare che la telefonata - la seconda da quando è iniziata la guerra in Ucraina - è avvenuta "su iniziativa statunitense". Dal ministero della Difesa russo non sono arrivate altre comunicazioni. A parlare è stato in compenso il ministro degli Esteri, Sergei Lavrov: gli Stati Uniti "cercano ogni tipo di provocazione per intensificare il confronto", ha detto, sottolineando che lo spazio interessato dall'episodio è stato dichiarato da Mosca "limitato all'uso di qualsiasi velivolo". "Questo è un male, perché affermano costantemente di essere una potenza responsabile interessata alla stabilità strategica - ha detto Lavrov alla tv Rossiya-24 - Ma le parole non corrispondono ai fatti".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza