cerca CERCA
Lunedì 04 Marzo 2024
Aggiornato: 02:43
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, missili Russia su edificio Kharkiv. Si continua a combattere a Bakhmut

05 febbraio 2023 | 11.26
LETTURA: 1 minuti

Nel bombardamento rimaste ferite almeno 4 persone

(Afp)
(Afp)

Un edificio residenziale nel centro di Kharkiv, nell'est dell'Ucraina, è stato colpito da un bombardamento russo che ha causato il ferimento di almeno quattro persone. Così il capo dell'amministrazione militare di Kharkiv Oleg Sinegubov su Telegram spiegando che il palazzo è stato colpito da un missile S-300.

Intanto si continua a combattere a Bakhmut, nella regione del Donbass nell'Ucraina orientale dove da settimane le forze armate russe cercano di avere la meglio e dove il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha promesso una ''lunga battaglia''. Ad affermarlo Yevgeniy Prigozhin, fondatore e capo del gruppo Wagner, spiegando che i militari ucraini continuano a combattere e non si stanno ritirando. ''Le forze ucraine non si stanno ritirando. Stanno combattendo fino alla fine'', ha dichiarato su Telegram. ''Sono in corso battaglie dure nella zona settentrionale della città, in ogni strada'', ha aggiunto.

Circa il 40 per cento dei cittadini di Odessa, nel sud dell'Ucraina, non ha elettricità, ha fatto sapere il primo ministro dell'Ucraina Denys Shmygal spiegando che in città sono stati inviati generatori di corrente. "In città fino al 40% dei consumatori (pari 280.000 persone) è ancora senza elettricità. Per questo potenti generatori sono stati inviati a Odessa per aiutare ad alimentare le infrastrutture critiche e collegare più consumatori all'elettricità. Più di 25 sono già stati ricevuti e circa altri 50 sono in arrivo. Ho dato l'incarico di studiare le possibilità di installare ulteriori fonti di generazione direttamente nella città di Odessa", ha scritto Shmyhal nel suo canale Telegram.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza