cerca CERCA
Mercoledì 22 Maggio 2024
Aggiornato: 12:44
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Covid Italia, contagi e morti in aumento: bollettino ultima settimana

Nei dati del ministero dal 9 al 15 novembre, 34.319 casi e 192 decessi. Sale l'incidenza, su il tasso di positività, cresce il numero di pazienti ricoverati negli ospedali. Stabili le reinfezioni

Tampone covid - Fotogramma
Tampone covid - Fotogramma
17 novembre 2023 | 12.08
LETTURA: 3 minuti

Sono in aumento i contagi e i morti Covid in Italia. Secondo il bollettino settimanale diffuso dal ministero della Salute, i nuovi casi di positività al virus sono 34.319 nella settimana 9-15 novembre, in salita del 28,1% rispetto ai 7 giorni precedenti quando erano stati 26.789. I decessi sono 192, in aumento del 17,8% rispetto alla settimana precedente, quando erano 163.

Sale l'incidenza

L'incidenza di casi Covid diagnosticati e segnalati in Italia nel periodo 9-15 novembre "è pari a 58 casi per 100.000 abitanti, in aumento rispetto alla settimana precedente", quando era a quota 46 su 100.000. E' quanto emerge dal monitoraggio della Cabina di regia ministero della Salute-Istituto superiore di sanità (Iss). L'indice di trasmissibilità Rt basato sui casi con ricovero ospedaliero (calcolato al 7 novembre) è "pari a 0,93 (range 0,89-0,98), in leggero aumento rispetto alla settimana precedente", quando era a 0,83.

Su il tasso di positività

In Italia il tasso di positività a Covid-19 registra un aumento nella settimana dal 9 al 15 novembre, salendo al 15,3%, con una variazione di +1,7 punti percentuali rispetto alla settimana precedente, quando era a quota 13,5%. Effettuati 224.522 tamponi, il 13,5% in più rispetto alla settimana precedente, quando erano 197.818.

Cresce il numero dei ricoverati

Cresce il numero di pazienti Covid ricoverati negli ospedali d'Italia. Al 15 novembre l'occupazione dei posti letto in area medica "resta limitata, ma in aumento, pari al 6,7% (4.167 ricoverati)", rispetto alla settimana precedente quanto la quota era del 5,9% (dato all'8 novembre). "In leggero aumento anche l'occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 1,4% (122 ricoverati) rispetto alla settimana precedente (1,2%)".

I tassi di ospedalizzazione e mortalità aumentano con l’età, presentando i valori più elevati nella fascia d'età over 90. Anche il tasso di ricovero in terapia intensiva aumenta con l’età, si precisa nel report.

Stabili le reinfezioni

La percentuale di reinfezioni Covid in Italia è circa il 40% nell'ultima settimana monitorata, stabile rispetto alla settimana precedente. Mentre i contagi salgono. L'incidenza settimanale di casi Covid nel periodo 9-15 novembre risulta infatti "in aumento in quasi tutte le regioni/province autonome rispetto alla settimana precedente. L’incidenza più elevata è stata riportata nella Regione Veneto (130 casi per 100.000 abitanti) e la più bassa in Sicilia (1 caso per 100.000 abitanti)".

La fascia di età che registra il più alto tasso di incidenza settimanale è la fascia dai 90 anni in su. Ma i casi sono in aumento in tutte le fasce d’età Età mediana alla diagnosi: 58 anni, stabile rispetto alle settimane precedenti.

Il punto sui vaccini

Dal 25 settembre al 16 novembre 2023 in Italia sono state somministrate 669.935 dosi di vaccino anti-Covid Comirnaty XBB.15. E' quanto riporta il report sulla somministrazioni della campagna vaccinale Covid-19 autunno-inverno 2023-24, che l'Adnkronos Salute ha avuto modo di visionare. Questi dati tra pochi giorni andranno ad alimentare la nuova piattaforma sulla campagna vaccinale che si è trasferita sul sito del ministero della Salute dopo la dismissione della struttura che nel 2021-22 fu guidata dal generale Figliuolo.

Per quanto riguarda la vaccinazione a tutta la popolazione, Lombardia, Emilia Romagna e Toscanda da sole hanno fatto 431mila immunizzazioni anti-Covid. Seguono nella classifica: Piemonte (44.988), Lazio (33.470), Veneto (31.615), Puglia (26.607), Friuli Venezia Giulia (19.176), Liguria (15.437), Marche (15.086), provincia autonoma di Bolzano (11.810), provincia autonoma di Trento (10.337), Campania (8.747), Umbria (8.245), Sardegna (6.058), Valle d'Aosta (3.612), Calabria (1.493), Molise (1.171), Sicilia (804), Basilicata (23), Abruzzo (0).

"Relativamente alla popolazione over 60 risultano somministrate 572.228 dosi con una copertura vaccinale pari al 3,12%, con 5 Regioni con una copertura al 6-8%", sono Lombardia (6%), Emilia-Romagna (7%), Toscana (7,3%), Marche (6,7%), Valle d'Aosta (8%).

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza