cerca CERCA
Sabato 15 Giugno 2024
Aggiornato: 15:50
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Altroconsumo e Sistema bibliotecario di Milano, 15 incontri per un futuro più sostenibile

L'obiettivo comune è quello, infatti, di contribuire a sviluppare la capacità di ogni cittadino di elaborare un approccio critico e responsabile nelle azioni di consumo

Altroconsumo e Sistema bibliotecario di Milano, 15 incontri per un futuro più sostenibile
08 marzo 2024 | 11.33
LETTURA: 2 minuti

A partire da marzo fino a novembre, Milano, città Unesco per la letteratura, ospiterà un ciclo di 15 incontri, aperti a tutti i cittadini, organizzati da Altroconsumo e la sua Fondazione nell’ambito di 'Impegnati a cambiare - Le parole unite alle azioni' che incontra l’impegno del Sistema bibliotecario di Milano nel campo della Sostenibilità ambientale. Gli incontri, gratuiti e aperti a tutti, vedranno coinvolti alcuni esperti di Altroconsumo su temi di rilevanza per le scelte quotidiane con un approccio il più sostenibile possibile per il rispetto dell’ambiente, del pianeta, delle comunità e delle generazioni future.

L'obiettivo comune è quello, infatti, di contribuire a sviluppare la capacità di ogni cittadino di elaborare un approccio critico e responsabile nelle azioni di consumo. Vi saranno numerosi focus all’interno del ciclo di appuntamenti, tra i quali: acqua e siccità, risparmio energetico e etichette elettrodomestici, plastiche e microplastiche, mobilità attiva.

“Siamo molto felici della collaborazione con il Comune di Milano e in particolare con la rete delle biblioteche civiche, che rappresentano un fondamentale punto di riferimento per i cittadini sul territorio e luogo principe per la promozione della cultura, dell’incontro e della riflessione intorno alle grandi sfide del nostro tempo. Come Altroconsumo, attraverso iniziative come questa, vogliamo impegnarci al fianco delle persone per rendere, con informazioni e consigli pratici, le scelte di tutti noi sempre più sostenibili e rispettose dell’ambiente e delle generazioni future. Per la nostra Organizzazione è, infatti, necessario rimettere al centro i cittadini per fare in modo che siano agenti effettivi del cambiamento del mercato e della società. Per questo abbiamo lanciato la piattaforma 'Impegnati a cambiare', con la quale ci proponiamo di unire ancor più le forze con istituzioni, imprese e gli stessi consumatori, per promuovere una nuova responsabilità individuale e collettiva, ogni volta che un prodotto o un servizio entra a far parte delle nostre vite", dichiara Federico Cavallo, responsabile relazioni esterne di Altroconsumo.

Il primo incontro 'Alimentazione sostenibile: limitiamo gli sprechi' si terrà mercoledì 13 marzo alle 18 presso Biblioteca Accursio. Antonella Borrometi e Emanuela Bianchi, esperte di alimentazione Altroconsumo, affronteranno il tema dello spreco alimentare, un problema non solo economico, ma anche etico, sul quale il consumatore finale gioca un ruolo da protagonista. Infatti, si spreca lungo tutta la filiera alimentare, ma soprattutto nelle nostre case. Con una buona organizzazione della spesa e qualche accorgimento per conservare correttamente gli alimenti, lo spreco domestico può essere limitato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza