cerca CERCA
Domenica 03 Marzo 2024
Aggiornato: 21:35
10 ultim'ora BREAKING NEWS

I lavori del futuro secondo Linkedin: il Sustainability specialist, chi è e cosa fa

19 gennaio 2024 | 15.49
LETTURA: 3 minuti

Si trova al quarto posto della classifica e si occupa di sostenibilità: scopriamo perché è importante

Agenda sostenibile  - - Canva
Agenda sostenibile - - Canva

‘Sustainability specialist’ è uno dei nuovi lavori più richiesti al momento. A confermarlo è la piattaforma LinkedIn che ha reso nota una classifica relativa alle 15 professioni “del futuro” e sulle quali si sta spingendo molto in direzione di nuove competenze e attitudini.

Posizionata al quarto posto, la professione di ‘Sustainability specialist’ è una delle professioni con un alto tasso di donne occupate e che nelle grandi città come Milano e Roma è tra le più ricercate.

I sustainability specialist creano, supervisionano e implementano strategie volte al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità delle organizzazioni. Richiesti dall’Unione europea, tali obiettivi sono al centro di una sfida che vede interessi privati e pubblici, sociali, umanitari, in gioco.

Le competenze necessarie prevedono principalmente la rendicontazione di sostenibilità, la capacità di posizionarsi in un contesto di consulenza volto ad uno sviluppo sostenibile delle pratiche aziendali e del core business di una realtà piccola o grande che sia.

Secondo quanto riportato da LinkedIn, in merito, i settori più rappresentati sono quelli relativi alla ‘Consulenza di servizi aziendali, ‘Produzione di macchinari’, ‘Fabbricazione di mezzi di trasporto’. La distribuzione per genere vede impiegate per un 65% le donne e per il restante 35% gli uomini. Per raggiungere un livello di appetibilità da parte delle aziende, è richiesto al sustainability specialist almeno un grado di competenza medio, pari a 2,8 anni in ruoli precedenti analoghi e affini.

Si tratta di ruoli che comprendono il project management, la consulenza ambientale, l’analisi del business. La possibilità di lavorare da remoto è alquanto bassa. LinkedIn riporta quasi un 5%.

Il mondo del lavoro

Questa posizione lavorativa è la dimostrazione di un mutamento in corso nel mondo del lavoro. Da come e dove svolgiamo la nostra attività alle competenze necessarie per avere una marcia in più. Le skills sono cambiate, le metodologie e gli obiettivi anche. Complice di questo cambiamento è l’automazione e l’intelligenza artificiale.

“Con il 61% dei professionisti italiani in cerca di una nuova occupazione nel 2024, il nuovo anno rappresenta un’opportunità per un nuovo inizio – si legge nella nota LinkedIn -. È qui che entra in gioco l’elenco dei lavori in crescita, che utilizza i dati esclusivi di LinkedIn per classificare le 15 occupazioni in più rapida ascesa negli ultimi cinque anni. La classifica svela le tendenze che definiscono il futuro della forza lavoro e ti offre informazioni utili sulle nuove opportunità, che tu voglia cambiare professione, rientrare a lavoro o investire in competenze per rendere la tua carriera pronta alle sfide del futuro”.

La classifica:

  1. Sales development representative o Addetti allo sviluppo commerciale: cercano potenziali nuovi clienti, proponendo prodotti idonei alle loro esigenze durante tutto il ciclo di vendita;
  2. Ingegneri dell'intelligenza artificiale sono coloro i quali utilizzano l'AI e modelli di apprendimento automatico per sviluppare soluzioni che possono aiutare le aziende ad aumentare la propria efficienza;
  3. Analista Soc: si occupano della sicurezza informatica aziendale;
  4. I sustainability specialist descritti in precedente che implementano le strategie di sostenibilità;
  5. Cloud engineer svolgono cloud computing cioè il monitoraggio e il mantenimento dell’infrastruttura e dei server;
  6. I data engineer creano programmi e sistemi in grado di acquisire, aggregare e trasformare set di dati aziendali;
  7. I responsabili acquisti gestiscono il processo di approvvigionamento di beni e servizi necessari al raggiungimento degli obiettivi aziendali, definendo strategie e modalità;
  8. I cyber security engineer creano e implementano soluzioni per proteggere i sistemi informatici dagli hacker;
  9. I consulenti cloud seguono i servizi di cloud computing nelle aziende, aiutandole a prendere decisioni a vantaggio delle proprie operazioni;
  10. I fiscalisti per il rispetto della normativa fiscale delle parti coinvolte;
  11. I talent acquisition specialist aiutano le aziende a trovare i talenti in base ai loro obiettivi, ricercando candidati con specifiche competenze;
  12. I performance engineer si assicurano che le prestazioni di un prodotto o di un servizio soddisfino determinati requisiti di qualità;
  13. I solutions consultant gestiscono soluzioni informatiche, assicurandosi che vengano implementate come da progetto e funzionino per i clienti;
  14. I medical science liaison si occupano di facilitare lo scambio di informazioni scientifiche tra la comunità medica e la società farmaceutica;
  15. Gli sviluppatori back-end si occupano della costruzione e della manutenzione dei componenti di un sito web non visibili dall’utente.
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza