cerca CERCA
Mercoledì 24 Aprile 2024
Aggiornato: 21:26
10 ultim'ora BREAKING NEWS

MECSPE Bari 2023: sviluppo e innovazione per la filiera manifatturiera

01 dicembre 2023 | 09.29
LETTURA: 2 minuti

Il prossimo appuntamento sarà a Bologna dal 6 all'8 marzo 2024

MECSPE Bari 2023: sviluppo e innovazione per la filiera manifatturiera

La seconda edizione di MECSPE Bari, tenutasi dal 23 al 25 novembre presso la Nuova Fiera del Levante, ha visto un'affluenza record di 14.715 professionisti. Questo evento, dedicato al Centro e Sud Italia, è diventato un punto di riferimento nell'ambito delle fiere italiane focalizzate sull'industria manifatturiera, grazie all'organizzazione di Senaf. Con il successo dell'edizione pugliese, l'attenzione si sposta ora alla 22ᵃ edizione internazionale di MECSPE, prevista a Bologna dal 6 all'8 marzo 2024. L'evento ha ospitato 511 aziende espositrici e ha presentato un programma ricco di 150 convegni e workshop, oltre a 11 iniziative speciali. Queste attività sono state incentrate sull'innovazione tecnologica e sulla formazione professionale, fondamentali per un settore sempre più performante e competitivo. Durante il convegno inaugurale "La trasformazione della manifattura italiana tra formazione, innovazione e processi sostenibili", sono stati diffusi i dati dell'Osservatorio MECSPE, evidenziando una realtà industriale in salute, con il 70% delle imprese orientate verso la crescita nei prossimi due anni.

La formazione, l'innovazione e la sostenibilità sono state le direttrici principali di MECSPE. In particolare, la collaborazione con la Fondazione ITS A. Cuccovillo Meccatronica Puglia ha dato vita alla Piazza della Formazione 4.0, uno spazio per esplorare le sinergie tra aziende e istituti di formazione, con focus sulla meccatronica e sulle opportunità territoriali. Gli ITS pugliesi hanno anche partecipato allo spazio MECSPE Young & Career, promuovendo incontri e networking con le aziende locali. Uno degli eventi di spicco è stato "L'industria che non ti aspetti", organizzato da Federmeccanica per avvicinare i giovani al mondo dell'industria, presentando un settore evoluto, digitale e innovativo.

Un elemento distintivo di questa edizione è stato il forte interesse per le nuove tecnologie abilitanti. L'area dimostrativa del Politecnico di Bari, con progetti avanzati come il cagnolino robot "Spotty" e la "Pista Neurale", ha messo in evidenza l'importanza dell'Intelligenza Artificiale e della Brain Computer Interface. Ivo Nardella, Presidente di Senaf, ha sottolineato l'importanza di MECSPE Bari come vetrina dell'innovazione e della formazione, con un focus sul ruolo delle università e dei politecnici nella preparazione dei futuri professionisti. Ha evidenziato inoltre l'importanza delle sinergie tra aziende e formazione per rispondere alle esigenze dell'industria. Gaetano Frulli, Presidente della Nuova Fiera del Levante, ha enfatizzato il successo dell'evento, riconoscendo il ruolo cruciale del settore manifatturiero per lo sviluppo economico italiano e l'importanza delle tecnologie innovative. Infine, l'iniziativa Percorso Obiettivo Sostenibilità, in collaborazione con Project Hub 360, ha dato risalto agli espositori impegnati in percorsi di sostenibilità ESG, sottolineando come la sostenibilità rappresenti un obiettivo in continua evoluzione per le imprese.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza