cerca CERCA
Giovedì 29 Febbraio 2024
Aggiornato: 13:02
10 ultim'ora BREAKING NEWS

EVENTI

Piccolo è bello: vino e olio opportunità di rilancio sociale e risorsa per il territorio

08 maggio 2023 | 19.29
LETTURA: 2 minuti

Al Monastero dei Benedettini di Catania la 5^ edizione di una manifestazione che unisce oltre 115 vignaioli e olivicoltori etnei

Piccolo è bello: vino e olio opportunità di rilancio sociale e risorsa per il territorio

La bellezza del territorio vulcanico etneo, uno dei più affascinanti distretti enologici italiani, non smette mai di stupire. La sua filosofia produttiva e il legame con la terra, torna a raccontarsi nella 5^ edizione di “Piccolo è bello”, una connessione tra persone, professionisti e opportunità. Il Monastero dei Benedettini di Catania in Piazza Dante Alighieri 32 accoglierà per la prima volta, domenica 21 maggio, 115 piccoli e virtuosi produttori di vino e olio, una manifestazione dedicata alle piccole realtà vinicole e olearie del vulcano.

Nell’area del chiostro dell’imponente complesso artistico-monumentale saranno allestiti i banchi d’assaggio con le referenze dei produttori: bollicine, bianchi, rosati, rossi di varie annate, l’olio EVO delle cultivar locali, convogliando le declinazioni vulcaniche di un’area viva e pulsante che interagisce pienamente con chi la vive e la coltiva. Il vino e l’olio dei produttori locali come opportunità di rilancio sociale e risorsa per il territorio. Nel comparto vitivinicolo e oleario etneo convergono numerose opportunità occupazionali, effetti benèfici a cascata sulle economie locali e un impegno etico ed ambientale a custodia dell’Etna, proclamato Patrimonio UNESCO esattamente dieci anni fa: un motivo in più per celebrare attraverso il vino e l’olio uno dei paesaggi più affascinanti del mondo dove vigneti eroici cinti da muretti a secco si intervallano a contrade impervie di giardini lavici e generosa natura indomita. Sarà possibile assaggiare una selezione di oli di importanti produttori nazionali premiati in tutto il mondo.

Momenti formativi arricchiranno la programmazione con seminari che faranno luce sulla vocazione enoturistica e sui vantaggi del modello economico etneo del “Piccolo è bello” a cura del Dipartimento di Impresa ed Economia dell’Università di Catania. Seguiranno due degustazioni guidate una sull’olio EVO con il coinvolgimento della Federazione Italiana Olivicoltori Indipendenti e infine una masterclass “alla cieca” per riconoscere sfumature e tratti distintivi dei vini vulcanici con i professionisti del settore ampelografico, vulcanologico e agrario con la partecipazione dei docenti del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente e il Consorzio Etna DOC.

“Condivisione, esperienza e convivialità: Piccolo è bello sarà un momento di connessione tra persone, visioni ed energie che in comune hanno gli stessi valori, - anticipa Agata Arancio, Bibenda Executive Winemaster e Vicepresidente Fondazione Italiana Sommelier, ideatrice e organizzatrice dell’evento - l’eccezionalità del luogo e delle autorevoli partecipazioni che si succederanno nella giornata creeranno una profonda contaminazione tra cultura e nuova civiltà del vino e dell’olio EVO, per ritrovare sempre di più l’anima enoica e oleicola di Catania e dell’Etna”.

Adnkronos - Vendemmie

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza