cerca CERCA
Sabato 23 Gennaio 2021
Aggiornato: 22:24

virus

alternate text

Coronavirus, innovativo dispositivo 'made in Italy' arma contro i virus

Un metodo "efficace, rapido, sicuro ed ecologico per sanificare gli ambienti e contrastare il propagarsi del virus Sars-Cov-2, responsabile della pandemia in atto. E' possibile grazie a un innovativo dispositivo realizzato interamente in Italia da Sanity System e distribuito da Ngc Medical, società del gruppo Medtronic", annuncia l'azienda in una nota, sulla base di uno studio realizzato dal Dipartimento di medicina molecolare dell'università di Padova.

alternate text

**Coronavirus: Celentano, 'paura ultima ancora di salvezza, ma tanti ancora sfidano virus'**

“Non è affatto impensabile che un giorno si possa ritornare ad abbracciarci. Ridere. Ballare e cantare. Basterebbe solo un po’ di severa attenzione .. altrimenti .. Non voglio nemmeno immaginare cosa potrebbe accaderci... Ora come ora, come stanno andando le cose, la paura purtroppo rimane l’unica ancora di salvezza e invece vedo che sono ancora tanti quelli che sfidano il virus. Qualcuno addirittura dice che non ci si contagia nemmeno se ci baciano in bocca con la lingua, però avverte: non più d...

alternate text

Zangrillo: "Virus è tornato a mordere"

"Siamo in tempo per un’azione tempestiva. Non è una catastrofe. Dobbiamo mantenere lucidità d’azione". Così Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e Rianimazione al San Raffaele, in un'intervista al Corriere della Sera. "Io, però, sono contrario al metodo della paura: ossia a spaventare i cittadini affinché reagiscano come voglio io", sottolinea.

alternate text

Sige, 2 mld persone nel mondo colpite da infezioni gastrointestinali

Colpiscono ogni anno circa 2 miliardi di persone nel mondo e rappresentano la seconda causa più comune di morte nei bambini al di sotto dei 5 anni, la maggior parte dei quali nei Paesi emergenti (dati Sige). Sono le infezioni gastrointestinali (virali, batteriche o parassitarie), il cui principale pericolo è rappresentato dalla disidratazione. La gran parte dei casi si risolve in 3-5 giorni, tuttavia negli ambienti sanitari e in particolari popolazioni (neonati/bambini piccoli, pazienti immunocom...

ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza