cerca CERCA
Domenica 26 Maggio 2024
Aggiornato: 00:03
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Comunicato stampa

SNAI – Giro d’Italia: testa a testa tra Roglic e Thomas. Lo sloveno favorito per arrivare a Roma con la maglia rosa

22 maggio 2023 | 14.32
LETTURA: 2 minuti

Dopo i ritiri di Evenepoel e Hart, ora guida Primoz a 1,80, seguito dal britannico a 3,50 e da Almeida a 6,50. Caruso il primo degli italiani: la quota è crollata da 33 a 7,50

Milano, 22 maggio 2023 – L’edizione numero 106 del Giro d’Italia entra nella settimana decisiva. Domenica si arriva a Roma, ma la Corsa Rosa ha ancora tanto da dire, viste le numerose montagne da scalare. Il ritiro di Remco Evenepoel dopo la crono di Cesena e quello successivo di Tao Hart ha cambiato il tabellone delle quote, con Primoz Roglic passato a vestire i panni del favorito: lo sloveno, che aveva una quota antepost di 3,00 prima dell’inizio del Giro, ora su Snai è sceso a 1,80 (e a 1,80 c’è anche la Slovenia come nazione del vincitore), seguito da Geraint Thomas a 3,50 (era a 10). Al terzo posto c’è Joao Almeida a 6,50, con Damiano Caruso primo italiano a 7,50 e capace di far crollare una quota iniziale di 33. A 7,50 c’è anche l’opzione “Altro”, che comprende anche l’attuale maglia rosa, il francese Bruno Armirail.

Le altre classifiche Ben Healy è il favorito numero uno per la vittoria della classifica scalatori, a 2,50, con Pinot a 2,75. Nella classifica a punti, invece, domina Jonathan Milan a 1,25, stessa quota per la vittoria della classifica di miglior giovane legata a Joao Almeida. C’è poi la lavagna per l’ultimo classificato: a giocarselo, a 4,50, Campbell Stewart e Alexander Krieger, seguiti da Yukiya Arashiro a 5,50.

La tappa di domani Dopo l’ultima giornata di riposo, il Giro riprende dalla tappa in programma martedì da Sabbio Chiese a Monte Bondone. Roglic è il favorito per conquistarla, a 4,50, con Healy a 7,50 (al pari dell’opzione “Altro”) e la coppia formata da Pinot e Fortunato a 10.

Ufficio stampa Snaitech

E-mail: ufficio.stampa@snaitech.it

Cell: 348.4963434

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza