cerca CERCA
Venerdì 23 Aprile 2021
Aggiornato: 04:04
Temi caldi

SANITA'

alternate text

Report Iss: tre regioni a rischio alto Covid

"Tre Regioni (Lazio, Liguria e Veneto) sono classificate a rischio alto" in relazione all'emergenza coronavirus in Italia. E' quanto emerge dal report Istituto superiore di sanità-ministero della Salute con il monitoraggio settimanale dell'epidemia di Covid, nella bozza in possesso dell'Adnkronos Salute. "Nessuna di queste è stata classificata a rischio alto per 3 o più settimane consecutive".

alternate text

Coronavirus, Consulcesi in campo per reclutare vaccinatori

"Consulcesi sostiene la campagna di vaccinazione del Governo contro il coronavirus. Servono 3mila medici e 12mila infermieri e il rischio, come già evidenziato dai rappresentanti di categoria, è non riuscire a reclutare le risorse sufficienti a mettere in attuazione il piano vaccini". Lo afferma Massimo Tortorella, presidente di Consulcesi, network legale e di formazione dei professionisti della sanità, che da ieri ha avviato una campagna di sostegno al ministero della Salute per reclutare medici...

alternate text

Covid, allarme medici: "Mancano oltre 3.000 anestesisti"

E' "terribile la situazione del personale specialista in anestesia e rianimazione, con una carenza di oltre 3.000 anestesisti". Il dato emerge dallo studio Anaao Assomed sui posti letto di terapia intensiva utilizzati per l'emergenza Covid e sulla mancanza di personale specializzato.

alternate text

Vaccino Covid, Bassetti: "Reazioni lievi, via in 24-48 ore"

"Bisogna dire alle persone chiaramente, senza nascondere niente, che questo è un vaccino e come tutti i vaccini, e anche i farmaci, ci sono dei rischi e benefici. E, appunto, ci sono anche effetti collaterali che nella maggior parte dei casi sono lievi (mal di testa, brividi, dolori muscolari), avvengono nelle prime 24-48 ore dopo il vaccino, e poi nella maggior parte dei casi vanno via". Lo spiega all'Adnkronos Salute Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale S...

alternate text

Covid, Rezza: "Non previsto vaccino per bambini"

"Per ora non mi risulta ci siano sperimentazioni cliniche effettuate sui bambini, quindi in questo momento non è prevedibile inserirli all'interno della campagna vaccinale" anti-Covid. A precisarlo è Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, oggi durante una sessione della 15esima edizione del Forum Risk Management in Sanità. "L'altro punto - prosegue l'esperto - è che sembra che i bambini siano meno suscettibili, non so se rispetto all'infezione, ma rispetto ...

alternate text

Zona rossa a Natale, Sileri: "Servono misure più rigide'"

Per l'Italia durante le feste di Natale "servono sicuramente misure più rigide, osservando anche quello che sta accadendo in altri Paesi" come ad esempio negli Usa dopo il Thanksgiving. Non ha dubbi sul fatto che occorra un'ulteriore stretta anti-Covid il viceministro Pierpaolo Sileri, intervenuto a 'Un giorno da pecora' su Rai Radio 1 anche sull'ipotesi di un'Italia in zona rossa nei giorni clou di Natale e Capodanno.

alternate text

Misure di Natale, Lopalco: "Senza, terza ondata è certa"

"Una terza ondata è certa, in mancanza di adeguate misure di prevenzione" a Natale e nei festivi. Le basi scientifiche sono semplici: nonostante le due ondate, comunque la quota di popolazione ancora suscettibile alla infezione è altissima: il virus ha ancora tante praterie su cui pascolare". Lo spiega all'Adnkronos Salute l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco in vista delle nuove misure che il Governo si appresta a varare.

alternate text

"Ssn sempre meno sostenibile tra sindemia e bisogni cure"

"L’attuale assetto del sistema sanitario, sia a livello economico che sociale, appare prospetticamente sempre meno sostenibile a causa di fenomeni quali: sindemia, ossia l’interazione tra l’elevata diffusione delle malattie croniche e la pandemia, l’insufficienza del funding, i crescenti bisogni di cura dei cittadini, acuiti e ridefiniti da Covid-19 e le richieste di personalizzazione dei percorsi di cura sempre più marcate". Lo ha detto Marco Vecchietti, Amministratore delegato e Direttore gener...

alternate text

Covid, 70 milioni di contagi nel mondo

La scorsa settimana il numero di nuovi casi di Covid-19 e di decessi ha continuato ad aumentare "con 70 milioni di infettati e 1,6 milioni di morti in tutto il mondo dall'inizio della pandemia. Lo riferisce l'Organizzazione mondiale della sanità. Le regioni delle Americhe e l'Europa continuano a farsi carico del peso della pandemia, totalizzando l'85% dei nuovi casi e l'86% dei nuovi morti a livello globale. Ma se casi e decessi continuano ad aumentare nelle Americhe, "in Europa i nuovi casi si s...

alternate text

Covid, il matematico: "A Natale meno di 500 morti al giorno"

"A Natale, se si mantiene la situazione di stabilità dei casi in un arco di tempo di una settimana circa, la curva della media dei decessi per Coronavirus scenderà sotto i 500 casi al giorno". E' la previsione del matematico Giovanni Sebastiani, dell'Istituto per le Applicazioni del Calcolo 'Mauro Picone' del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Iac). "Ovviamente - spiega Sebastiani all'Adnkronos Salute - ci potranno essere oscillazioni del dato giornaliero, più in alto o più in basso, intorno...

alternate text

Covid, Oms: "Rischio nuova ondata a gennaio in Europa"

Rischio di una nuova ondata di coronavirus in Europa a gennaio. A dirlo è un report dell'Ufficio europeo dell'Organizzazione mondiale della sanità, che invita a i cittadini europei a "lavorare insieme se vogliamo riuscire a prevenire l'ennesima recrudescenza di casi in Europa". "Nonostante alcuni fragili progressi, la trasmissione di Covid-19 nella regione europea rimane diffusa e intensa". E "c'è un alto rischio di un'ulteriore recrudescenza" nelle prime settimane del 2021, si sottolinea.

alternate text

Covid, Guerra: "Macchina del fango contro di me"

"Una campagna mediatica denigratoria di questo genere non credo sia mai stata riservata a nessuno nella storia recente. Una combinazione di macchina del fango e di ragioni che mi sfuggono, ma che credo siano legate a interessi personali e a interessi politici, di cui io sono solo un bersaglio intermedio". Così in un'intervista a Inews24.it Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell'Organizzazione mondiale della sanità e membro del Comitato tecnico scientifico per l'emergenza coronavirus, finito sott...

alternate text

Covid Veneto, Viola: "Ecco cosa sta succedendo e perché"

"Il Veneto è l'unica regione in cui" la strategia dei 21 parametri per contrastare l'epidemia da Covid "non sta funzionando, perché da noi le restrizioni non ci sono state, e siamo partiti da un livello di contagi abbastanza alto". Lo ha detto l'immunologa dell'Università di Padova Antonella Viola, intervenuta ad Agorà su RaiTre. "Ha senso intervenire localmente, dove l'indice sta salendo", ha evidenziato poi l'esperta per la quale occorre "mantenere una linea, ci siamo dotati di 21 parametri e d...

alternate text

Covid e Natale, Miozzo: "Non esiste rapporto familiare sicuro"

Nuove e più stringenti indicazioni del Cts per le misure di Natale e Capodanno. "Bisogna capire che non esiste rapporto familiare sicuro, che un tampone negativo non basta per dare sicurezza sulla contagiosità", spiega il coordinatore del Cts Agostino Miozzo in un'intervista a 'Il Messaggero'. ''Abbiamo fornito precise indicazioni al governo, che deciderà. I provvedimenti - continua Miozzo - devono fare i conti con un quadro complessivo di servizi e controlli oltre che di tutela economica agli im...

alternate text

Lockdown Natale, Gallera: "Stretta? Valutiamo insieme"

Sull'ipotesi lockdown per le feste e "se è necessaria una stretta a Natale, valutiamola tutti insieme. Vediamo se da parte del Governo si ritiene la misura corretta sia chiudere i ristoranti a pranzo. Spero che possano restare aperti, se ci va un numero adeguato di persone e non ci sono assembramenti fuori. Per ogni misura di sacrificio è chiaro però che deve corrispondere in maniera contestuale un ristoro importante". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, ai...

alternate text

Covid, monito di Pesenti: "Se non finisce a breve fare più ospedali"

"Tutti già adesso guardano al vaccino anti Covid con la speranza che tutto finisca. Se finisce in poco tempo va bene. Ma sennò bisognerà cominciare a pensare di fare più ospedali". E' il monito di Antonio Pesenti, direttore del dipartimento di Uoc Anestesia-Rianimazione del Policlinico di Milano e coordinatore delle terapie intensive nell'Unità di crisi della Regione Lombardia per l'emergenza coronavirus. Lo specialista è focalizzato sul presente da gestire. Oggi, spiega all'Adnkronos Salute, "ch...

alternate text

Covid, obbligo vaccino e piano pandemico scatenano i no vax

La piazza virtuale dei no-vax torna a scaldarsi. Sono due i filoni: polemiche accese dalla vicenda sul mancato aggiornamento del piano pandemico, lo scontro Ranieri Guerra (Oms) e Report, e le voci che si rincorrono sulla possibilità che l'Italia punti all'obbligo vaccinale per l'anti-Covid. Visto come fumo negli occhi dal popolo no-vax.

alternate text

Covid e immunità di gregge, ecco quando la raggiungeremo

Mentre ancora si attende il via libera al primo vaccino anti-Covid in Europa e l'Italia punta a un V-Day unico in tutto il Vecchio Continente, ci si interroga su quanto tempo ci vorrà per arrivare all'immunità di gregge, e dunque per lasciarci la pandemia alle spalle. "E' impossibile dirlo con precisione, ma occorreranno molti mesi. Come stima", se tutto procede nei tempi e le persone aderiranno alla campagna vaccinale, "possiamo pensare che questo accadrà per fine anno prossimo", spiega all'Adnk...

alternate text

Lockdown a Natale, Ciccozzi: "Non andare per tentativi"

Nuove misure per Natale e Capodanno dopo le folle in strada nel fine settimana? "Penso che il governo debba prendere una decisione e seguirla, anche se impopolare. Ma penso anche che andare per tentativi sia pericoloso: le persone non capiscono più nulla, non sanno a cosa credere e sono disorientate. E' vero che in Italia abbiamo un numero di morti inammissibile e che i casi calano molto lentamente, ma è anche vero che le spese di Natale si fanno prima del 24". Lo sottolinea all'Adnkronos Salute ...

ora in
Prima pagina
Tag più usati
in questa pagina

coronavirus ultime notizie

ultime notizie coronavirus

consulcesi

coronavirus bollettino

coronavirus in italia

covid

covid economia 2021

covid economia italia

covid italia contagi

covid italia news

articoli
in Evidenza