cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 23:32
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Pnrr, Fedriga: "Al lavoro sui progetti Bandiera, Regioni protagoniste"

09 giugno 2022 | 07.55
LETTURA: 1 minuti

  Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni - FOTOGRAMMA
Massimiliano Fedriga, presidente della Conferenza delle Regioni - FOTOGRAMMA

“E’ fondamentale che le istituzioni collaborino sempre di più per rendere il Pnrr un’esperienza di successo e ovviamente accedere ai finanziamenti europei. Occorre la massima sinergia fra i diversi livelli istituzionali, da quelli comunali a quelli regionali a quelli nazionali, affinché le misure possano essere, da una parte attuate velocemente ma soprattutto possano essere utili in prospettiva al Paese”. Lo ha dichiarato il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, a margine dell’incontro che si è tenuto a Palazzo Chigi sui primi protocolli per la realizzazione dei progetti bandiera del Pnrr.

“Oggi - ha spiegato Fedriga - ci siamo occupati di 6 progetti bandiera: quello della Liguria che riguarda l’Irccs e cinque che riguardano invece la ricerca sull’idrogeno, quindi energia sostenibile, transizione energetica e soprattutto approvvigionamento energetico, e che coinvolgono 5 Regioni Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Umbria, Basilicata e Puglia. Questi ultimi progetti saranno le best practices nazionali per quanto riguarda l’applicazione e la ricerca e soprattutto la messa sul campo dell’approvvigionamento ad idrogeno sia per la parte industriale ma penso anche per tutti gli altri settori del mondo produttivo che è fondamentale cercare di far arrivare velocemente nel nostro Paese. Proprio per questo - ha concluso Fedriga - le Regioni sono protagoniste insieme al Governo nelle azioni necessarie per mettere in campo finanziamenti importanti che, per quanto riguarda gli ambiti legati all’idrogeno, sono molto consistenti: in tutto 4 miliardi di euro da utilizzare su tutto il territorio nazionale”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza