cerca CERCA
Domenica 19 Maggio 2024
Aggiornato: 01:43
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Malattie rare, Aisla lancia a Milano un evento multisensoriale per la ricerca sulla Sla

Il 23 novembre in piazza San Babila appuntamento con 'Il buon gusto della ricerca' tra cocktail e Dj set

Malattie rare, Aisla lancia a Milano un evento multisensoriale per la ricerca sulla Sla
20 novembre 2023 | 18.41
LETTURA: 3 minuti

L'Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica lancia a Milano un evento multisensoriale per sostenere la ricerca sulla Sla. L'appuntamento con 'Il buon gusto della ricerca", tra cocktail, musica, Dj set e spettacolo, è nello store Galbusera di piazza San Babila il 23 novembre, dalle 17. Oltre a godere di una serata di divertimento e gusto, con ingresso libero, il ricavato sarà destinato alla ricerca sulla Sla.

L'iniziativa natalizia - spiega una nota - è ideata per finanziare la ricerca sulla malattia neurodegenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale. Non esiste ancora una cura per questa patologia con cui vivono circa 6mila persone in Italia, dunque la ricerca è indispensabile. Tra le aree di ricerca principali ci sono la definizione dei biomarcatori precoci della malattia, la sperimentazione di nuove terapie farmacologiche e non farmacologiche, e l'individuazione dei fattori genetici associati alla Sla. I fondi raccolti saranno destinati alla dotazione di 1 milione di euro che ogni anno Aisla, Fondazione Cariplo, Fondazione Vialli e Mauro e Fondazione Telethon assicurano alla ricerca scientifica coordinata dalla Fondazione italiana di ricerca sulla Sla (AriSla). AriSla è il più importante ente non-profit che finanzia la ricerca scientifica sulla Sla in Italia. Finora ha investito 15 milioni di euro in progetti di ricerca innovativi selezionati da 143 ricercatori. Il Bando AriSla 2023, in fase di selezione, rientra nel piano strategico di AriSla (2023-2025) e rappresenta il nuovo investimento che l'ente sta indirizzando alla ricerca sulla Sla per offrire risultati con ricadute concrete sulla clinica. La Fondazione collabora con numerosi centri di eccellenza in Italia e all'estero per garantire la qualità della ricerca scientifica finanziata.

Per un intero mese, dal 23 novembre al 23 dicembre, con 1 solo euro sarà possibile aggiudicarsi uno dei 50mila cioccolatini per sostenere la ricerca scientifica, gustando il cioccolatino Caffarel Torino. Basterà recarsi in uno dei punti vendita Galbusera Tre Marie presenti in Lombardia e Piacenza. Ma la raccolta fondi non si ferma qui: Aisla offre diverse possibilità per donare online attraverso il proprio negozio solidale. Quest'anno la proposta natalizia online è affidata alla storica pasticceria milanese e al forno di Vergani, con pandoro, panettone gourmet e cesti natalizi dedicati. La marcia solidale di Aisla, nell'anno delle celebrazioni per il 40esimo anniversario, diventa sempre più corale e partecipata - conclude la nota - grazie anche alle aziende che credono sempre più nel dono solidale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza