cerca CERCA
Martedì 16 Aprile 2024
Aggiornato: 19:58
10 ultim'ora BREAKING NEWS

I porti di Augusta, Catania e Pozzallo sempre più digitali: finanziati progetti per 2,4 mln

02 aprile 2024 | 10.55
LETTURA: 3 minuti

Il presidente dell’Adsp, Di Sarcina: "Abbiamo partecipato al bando ministeriale pet la digitalizzazione della catena logistica, col programma NextGenerationEU, nell’ambito del Pnrr. L'ammissione è la dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto"

I porti di Augusta, Catania e Pozzallo sempre più digitali: finanziati progetti per 2,4 mln

I porti di Augusta, Catania e Pozzallo sempre più digitali e all’avanguardia. L’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia Orientale (Adsp) ha ottenuto due finanziamenti da parte del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per un valore complessivo di circa 2 milioni e 400mila di euro. Serviranno allo sviluppo e all’implementazione dei sistemi informatici della Piattaforma logistica digitale nazionale (Pln), con particolare riguardo all’interconnessione con i Port Community System (Pcs), strumenti con cui vengono gestite le movimentazioni giornaliere di milioni di merci e passeggeri. "Nei mesi scorsi abbiamo partecipato al bando ministeriale - spiega il presidente dell’Adsp Francesco Di Sarcina - che prevede la digitalizzazione della catena logistica, grazie al programma NextGenerationEU nell’ambito del Pnrr. La notizia dell’ammissione è la dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto da parte dei nostri uffici con l’obiettivo di rendere i servizi portuali sempre più tecnologici e progettati nel futuro".

Un’altra novità riguarda i porti di Catania e Pozzallo che a breve avranno un sistema wifi gratuito dedicato a turisti, operatori e, in generale, a chi transita in questi scali, che presentano dati e trend in crescita, specialmente sul fronte crocieristico. L’Adsp, attraverso la sinergia coi due Comuni interessati, ha firmato un protocollo d’intesa con il ministero del Turismo per la creazione della rete wireless nell’ambito dell’intervento 'Wi-Fi by Italia.it'. Dopo l’annessione di Siracusa nell’Adsp della Sicilia orientale, l’ente intende estendere il servizio wifi anche al porto siracusano dove arrivano migliaia di turisti ogni anno. "Il porto turistico di Catania è stato individuato come Poi cioè Point of Interest - evidenzia il sindaco di Catania, Enrico Trantino - punto di interesse nazionale, grazie al crocierismo e alla forte attrattività della nostra città e delle zone limitrofe. Adesso i turisti che sbarcheranno avranno a disposizione il sistema wifi, ormai strumento indispensabile per un’accoglienza di qualità".

Anche Pozzallo è stato considerato punto di interesse Poi con un trend in aumento sulle piccole navi da crociera e un importante traffico passeggeri e traghettamento da e per Malta. "L’accesso al web è un servizio essenziale per passeggeri e non solo, specialmente stranieri - sottolinea il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna - che spesso non possono utilizzare la loro linea e devono appoggiarsi a reti wifi, come del resto avviene negli aeroporti. Siamo soddisfatti dell’adesione dell’Adsp al programma ministeriale, sicuri di offrire all’utenza una significativa innovazione".

In dettaglio l’accordo prevede, totalmente a carico del ministero con le risorse del Piano sviluppo e coesione - area tematica 'Competitività e Imprese' e settore d’intervento 'Turismo e Ospitalità' - l’installazione nei due scali di apparati wifi, la manutenzione, il traffico dati in 5G e fibra ottica, servizi di consulenza e di assistenza che sono stati realizzati dall’azienda Fastweb Spa, aggiudicataria a livello nazionale dell’appalto e saranno validi fino al 31 dicembre 2025.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza