cerca CERCA
Domenica 25 Febbraio 2024
Aggiornato: 23:32
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Credit Suisse e Ubs, crollano azioni dopo salvataggio

20 marzo 2023 | 09.37
LETTURA: 2 minuti

Apertura in calo per le borse, spread a 200 punti

(Foto Afp)
(Foto Afp)

Credit Suisse e Ubs, crollano i titoli dopo il salvataggio. A quasi un'ora dall'apertura dei mercati, il titolo di Ubs a Zurigo cedeva oltre il 13% a 14,79 franchi per azione. Il crollo del titolo ha fatto seguito all'acquisizione di Credit Suisse da parte del colosso elvetico per 3 miliardi.

Credit Suisse dal canto suo è crollata in apertura sulla Borsa di Zurigo. Il titolo ha registrato un calo del 62% a 70 centesimi per azione. Il titolo ha aperto sotto rispetto al prezzo di acquisto a 0,76 franchi per azione da parte del colosso elvetico Ubs, che ha rilevato l'istituto bancario mettendo sul piatto 3 miliardi di franchi.

Borse europee

Le principali piazze europee ha aperto la prima seduta della settimana in rosso, all'indomani del salvataggio di Credit Suisse da parte di Ubs. Nei primi minuti di scambi Piazza Affari è risultata la peggiore, registrando -1,10% a 25.255 punti mentre Francoforte cedeva lo 0,39%, Parigi lo 0,33% e Londra lo 0,85%. Sulla piazza asiatica, a Tokyo il Nikkei 225 ha chiuso le contrattazioni in ribasso, lasciando a terra l'1,42% a 26.945 punti.

Credit Suisse è crollata in apertura sulla Borsa di Zurigo con il titolo che ha registrato un calo del 62% a 70 centesimi per azione.

Piazza Affari

Il comparto bancario ha aperto in rosso a Piazza Affari. Nei primi minuti di scambi Intesa Sanpaolo ha ceduto oltre il 3% a 2,13 euro ad azione, Unicredit il 3,80% a 15,25 euro ad azione, Bpm ha registrato -3,99% a 3,31 euro e Banca Mediolanum ha ceduto oltre il 2% a 7,65 euro ad azione. Maglia nera a Bper, che ha perso il 6,44% a 2,09 euro ad azione.

Spread Btp-Bund sale a 200 punti 

Lo spread tra Btp e Bund tedeschi apre in forte rialzo e sale a 200 punti base rispetto alla chiusura di venerdì scorso a 193 punti. Il rendimento del titolo decennale italiano si attesta al 3,98%.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza