cerca CERCA
Mercoledì 29 Maggio 2024
Aggiornato: 20:42
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Finlandia oggi nella Nato, Russia avverte: "Costretti a contromisure"

Stoltenberg: "Giorno storico, ora siamo più forti". E assicura: "Anche Svezia diventerà membro a pieno titolo"

(Afp)
(Afp)
04 aprile 2023 | 11.28
LETTURA: 4 minuti

La Finlandia è entrata nella Nato e la sua bandiera sventola da oggi nel quartier generale dell’Alleanza a Evere, alla periferia nord di Bruxelles. “Questo è un giorno storico - dice il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg durante l’alzabandiera, al fianco del presidente Sauli Niinisto - diamo il benvenuto alla Finlandia come nuovo membro della nostra alleanza”.

“Alziamo la bandiera finlandese - continua - per la prima volta qui al quartier generale della Nato. Trentuno bandiere sventolano insieme come simbolo di unità e solidarietà. In questo giorno del 4 aprile 1949 è stato firmato il trattato di Washington, per creare uno scudo contro l'aggressione e la paura dell'aggressione. Per quasi 75 anni questa grande alleanza ha protetto le nostre nazioni e continua a farlo oggi, ma la guerra è tornata in Europa e la Finlandia ha deciso di aderire alla Nato e di essere parte dell'alleanza di maggior successo al mondo”.

Per Stoltenberg questa adesione "renderà la Finlandia più sicura e la Nato più forte". “È stato il processo di adesione più rapido nella storia moderna della Nato: Finlandia e Svezia hanno presentato domanda di adesione lo scorso maggio. A giugno, al vertice di Madrid, tutti gli alleati li hanno invitati ad aderire. E oggi, meno di un anno dopo, diamo il benvenuto alla Finlandia come membro a pieno titolo della nostra alleanza. Non vedo l'ora di dare il benvenuto anche alla Svezia tra gli alleati, il prima possibile”, conclude.

RISPOSTA RUSSIA - Per il Cremlino l'ingresso della Finlandia nella Nato "aggraverà notevolmente la situazione" e Mosca sarà "costretta ad adottare contromisure tattiche e strategiche" di fronte a ciò che descrive come una "intrusione" dell'Alleanza Atlantica sulla sua sicurezza. "L'espansione della Nato è una violazione della nostra sicurezza e dei nostri interessi. Questo è il modo in cui lo percepiamo", dice il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, come riportato dal quotidiano russo 'Izvestia'. "Questo ci costringe ad adottare contromisure tattiche e strategiche", ha detto.

Peskov sottolinea che Mosca analizzerà attentamente la situazione in Finlandia prima di adottare queste contromisure, anche se ha osservato che le relazioni bilaterali subiranno cambiamenti. "Ciò influisce sulla natura delle relazioni bilaterali con gli Stati che diventano nuovi membri dell'Alleanza", afferma.

La Nato "è una struttura ostile" alla Russia, dice. E prosegue: "La situazione in Ucraina è molto diversa da quella della Finlandia e non è possibile fare paragoni". Mosca, ha sostenuto, "non ha avuto dispute con la Finlandia" mentre nel caso dell'Ucraina "la situazione era assolutamente diversa e potenzialmente pericolosa", cosa che ha portato alla "necessità di un'operazione speciale per raggiungere gli obiettivi".

FINLANDIA - "Cercano sempre di intimorire, ma noi non abbiamo paura". Il presidente russo Vladimir Putin "ha detto chiaramente nel dicembre 2021" che considera minaccioso un allargamento della Nato "ed è uno dei motivi per cui il dibattito in Finlandia è cresciuto. Noi non vogliamo che altri ci dicano che cosa dovremmo fare e che cosa non possiamo fare", ha affermato il presidente della Finlandia Sauli Niinisto, durante un punto stampa nella sede della Nato a Bruxelles.

"I russi cercano sempre di creare paura attorno a loro, ma noi non abbiamo paura", aggiunge il presidente finlandese. Con l'ingresso nella Nato, continua, per la Finlandia "il cambiamento non è così radicale", perché è un processo "avvenuto negli anni. Non credo che nella vita di tutti i giorni le persone vedranno molti cambiamenti. Ma sono sicuro che i finlandesi si sentano ora più sicuri, sentono che viviamo in un'Europa stabile: è molto importante per noi", conclude.

USA - "Quando Putin ha lanciato la sua brutale guerra contro il popolo dell'Ucraina, pensava di dividere l'Europa e la Nato. Si sbagliava, oggi siamo più uniti che mai", ha detto Joe Biden nella dichiarazione con cui accoglie l'ingresso ufficiale della Finlandia nell'Alleanza atlantica. "E insieme, rafforzati dal nostro nuovo alleato, la Finlandia, continueremo a preservare la sicurezza transatlantica, difendere ogni centimetro di territorio Nato e affrontare tutte le sfide che fronteggiamo", ha sottolineato il presidente americano.

"Oggi sono orgoglioso di dare il benvenuto alla Finlandia come 31esimo alleato della Nato", ha affermato Biden, sottolineando che questo avviene a meno di un anno dalla presentazione della domanda di adesione, nel maggio 2022, di Finlandia e Svezia. "Il più veloce processo di ratifica della storia moderna della Nato. Aspetto con ansia di accogliere la Svezia come stato membro al più presto possibile e incoraggio Turchia ed Ungheria a concludere il processo di ratifica senza ritardi", ha aggiunto il presidente americano, ricordando che "entrambi i Paesi sono forti democrazie, con eserciti altamente capaci che condividono i nostri valori e visioni del mondo". E l'Alleanza, ha concluso, "sarà più forte che mai con l'aggiunta della Nato".

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza