cerca CERCA
Lunedì 22 Luglio 2024
Aggiornato: 07:35
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ue, Paita (Az-Iv): "Meloni ha alzato i toni per coprire sua irrilevanza, è nemica Europa"

"Pensa di riuscire a creare un asse fra conservatori e popolari dopo le europee del 2024. Noi del Terzo Polo ci opporremo"

Raffaella Paita
Raffaella Paita
10 febbraio 2023 | 15.22
LETTURA: 2 minuti

"Meloni ha sbagliato a polemizzare: ha alzato il livello dello scontro con un Paese alleato per coprire la sua irrilevanza in Europa. Il problema è che l’irrilevanza di Giorgia Meloni è quella dell’Italia: noi tifiamo sempre per il nostro Paese, non certo perché le cose vadano male. Per cui alla Premier dico: basta polemiche con la Francia, lavori in Europa per fare gli interessi del Paese". Così all'Adnkronos Raffaella Paita, presidente del gruppo Azione - Italia Viva in Senato, sulle contestazioni alla Francia effettuate dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni, per l'esclusione dell'Italia dall'incontro, a margine del Consiglio europeo a Bruxelles, tra il presidente ucraino Zelensky con Emmanuel Macron e Olaf Scholz.

E’ stato un errore tattico incontrare i premier polacco e ceco? "Ci si può camuffare per qualche mese ma poi alla lunga le maschere cadono e rimane l’essenza di ciò che si e’ davvero. E la Meloni, esaltata da media e osannata da molti, e’ rimasta in fondo una nemica del rafforzamento dell’Europa. E sulla base di questo principio sceglie i suoi alleati. Giorgia Meloni pensa di riuscire a creare un asse fra conservatori e popolari dopo le europee del 2024 - risponde Paita - Noi del Terzo Polo saremo essenziali per impedire che raggiunga questo obiettivo".

Secondo la capogruppo, se "con Mario Draghi eravamo protagonisti in Europa, Meloni ci sta isolando non solo per il suo rapporto con Visegrad ma anche per la sua irrilevanza nei contenuti. L’Italia rischia di perdere la sua centralità". "Spero che i rapporti bilaterali tra Italia e Francia non subiscano un nuovo punto di arresto. Questo sarebbe un male per le nostre aziende, per i rapporti internazionali, per i dossier europei in cui l’asse con la Francia è fondamentale. E poi - conclude - sarebbe dannoso per il ruolo che l’Occidente deve esercitare in questa fase delicata". (di Roberta Lanzara)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza