cerca CERCA
Martedì 16 Luglio 2024
Aggiornato: 11:38
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Il sito più inutile del mondo è anche il più visitato del momento

One Million Checkboxes viene definito dal suo creatore come "il sito web più stupido di tutti i tempi", ma ha già attratto centinaia di migliaia di visitatori

Il sito più inutile del mondo è anche il più visitato del momento
08 luglio 2024 | 23.40
LETTURA: 1 minuti

Nolen Royalty, ingegnere del software e sviluppatore di giochi indipendente, ha lanciato "One Million Checkboxes" una settimana fa. L'idea alla base del sito è molto semplice: come suggerisce il nome, ci sono un milione di caselle di controllo che chiunque può selezionare o deselezionare. Quando una casella viene selezionata, lo è per tutti, e lo stesso avviene se viene deselezionata. "Questo è tutto," ha scritto Royalty in un post sul suo blog per annunciare il lancio. "Divertitevi!" Royalty ha definito "One Million Checkboxes" il “sito web più stupido di tutti i tempi,” confessando che lavorarci è stato uno dei momenti più divertenti della sua vita

In un'intervista con People, lo sviluppatore ha spiegato: "Internet della mia infanzia era piena di siti divertenti e giochi flash creati solo per il piacere di condividere qualcosa con il mondo," ha aggiunto Royalty. “È davvero speciale costruire qualcosa che richiami quell'epoca. Spero vivamente che questo ispiri qualcuno a creare un sito semplice e gioioso senza preoccuparsi della scalabilità o della monetizzazione," ha aggiunto. "Internet può ancora essere divertente”. Parlando del lavoro dietro il lancio del sito, Royalty ha detto di averlo costruito in due giorni, pensando inizialmente che avrebbe attirato "un paio di centinaia di giocatori in totale". Invece, ha già accolto centinaia di migliaia di giocatori che hanno selezionato centinaia di milioni di caselle. La domenica successiva al lancio, il sito è andato in crash per le troppe visite.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza