Home . AKI Italiano . Sicurezza . Gaza, scontri al confine: uccisi 4 palestinesi

Gaza, scontri al confine: uccisi 4 palestinesi

SICUREZZA
Gaza, scontri al confine: uccisi 4 palestinesi

(Afp)

Si aggrava il bilancio dei palestinesi morti nelle proteste lungo la barriera di confine tra la Striscia di Gaza e Israele. Le ultime notizie del ministero della Salute di Gaza parlano di quattro palestinesi uccisi, compreso un 15enne. Nell'undicesimo venerdì di proteste, i feriti sono almeno 618: secondo la denuncia che arriva da Gaza, la maggior parte sono persone intossicate da gas lacrimogeni, mentre sono 117 i palestinesi con ferite d'arma da fuoco. Fra i feriti - scrive l'agenzia di stampa ufficiale palestinese Wafa - c'è anche un fotografo dell'agenzia Afp, Mohammad al-Baba.

Secondo i militari israeliani, alle proteste odierne, hanno partecipato circa diecimila manifestanti. I media dello Stato ebraico hanno denunciato il lancio di pietre e bombe a mano contro le forze israeliane e riferito di copertoni dati alle fiamme lungo la barriera di confine. Le proteste, volute dal movimento islamico Hamas, sono iniziate lo scorso 30 marzo sotto lo slogan della 'Grande Marcia del Ritorno'. Ieri le forze israeliane avevano fatto sapere di aver lanciato volantini sulla Striscia di Gaza invitando gli abitanti dell'enclave palestinese a non avvicinarsi alla barriera di confine o tentare di danneggiarla.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI