Home . Fatti . Cronaca . "Racconta la tua vita di famiglia senz'auto", nasce gruppo su Facebook

"Racconta la tua vita di famiglia senz'auto", nasce gruppo su Facebook

L'idea di una giovane mamma di Faenza, Linda Maggiori: marito, tre figli e solo bici

CRONACA
Racconta la tua vita di famiglia senz'auto, nasce gruppo su Facebook

Galeotto fu l'incidente: "auto distrutta, noi e bimbi salvi per miracolo. All'inizio per paura, poi per forza, poi per scelta abbiamo imparato a vivere senz'auto". E, per sapere se "là fuori" ci sono famiglie simili alla sua, anche per sentirsi meno "mosca bianca", Linda Maggiori, giovane faentina e madre di tre figli, crea un gruppo Facebook, "Famiglie senz'auto". Subito cominciano ad affluire le storie di nuclei famigliari che, in totale controtendenza, vive senza le quattro ruote d'ordinanza. Storie che qui di seguito proponiamo.

"Viviamo senz'auto da 4 anni, e ci muoviamo sempre in bici o a piedi -scrive sempre Linda-. Mio marito va a lavoro in bici, di mattina prestissimo. Io accompagno i bimbi grandi a scuola in bici, sono volontaria del Piedibus e sto cercando di fondare il Bicibus (nonostante le resistenze degli altri genitori) Quando piove o fa freddo per i bimbi è ancora più divertente e educativo!".

Naturalmente le difficoltà non mancano anche in una cittadina piccola "dove i mezzi pubblici sono scarsi, soprattutto per raggiungere luoghi turistici come i monti o il mare: o ci si limita, o si 'scrocca'. Stiamo cercando di organizzare un car pooling tra le famiglie di amici, ma non è facile". E la prospettiva si estende anche alle ferie: "Questa estate per le vacanze in montagna, abbiamo usato l'auto prestata da mio padre, ma per la prossima estate vorremmo organizzarci meglio e fare vacanze senz'auto".

Gianluca, da Barcellona: "Sono 8 anni che io, Monica e, da 3 anni a questa parte, anche il piccolo Tobia non abbiamo un mezzo a motore. Parte di questi 8 anni li abbiamo vissuti in Inghilterra (tra Sheffield e Manchester) e da 2 viviamo a Barcelona. In questo arco di tempo abbiamo riapprezzato la bellezza della bicicletta, é diventata parte della nostra quotidianità. Andiamo a lavoro in bici, Tobia va scuola con la sua bici, utilizziamo la bici per muoverci in città, per uscire la sera. Non abbiamo mai sentito la necessità di acquistare un'auto, ci sono mezzi pubblici che comunque prendiamo pochissime volte al mese e nei rari casi in cui abbiamo bisogno di un mezzo a quattro ruote tiro fuori la tessera del carsharing, et voilá".

Paolo, da Roma: "sono dodici anni che io e altre tre (di cui una verso i 17 e una verso i 14) non abbiamo alcun mezzo a motore. Le due minorenni non hanno mai espresso alcuna voglia di motorino" ma "sono libere di farlo. E non lo fanno. Non è per rispetto dei grandi (figurarsi)".

Maya (località non dichiarata): mai avuto auto in vita mia! Attualmente quando proprio serve il mio compagno scrocca l'auto ai suoi, ma per il resto bici, gambe e mezzi pubblici. Nonostante la propaganda di parenti/amici/sconosciuti (sì, chiunque si sente in diritto di dirti con cosa devi andare in giro) per i quali 'senza auto non hai libertà' ho sempre pensato che l'auto fosse una gran brutta dipendenza, e sono proprio contenta di vedere che sempre più persone la pensano come me".

Art Attack, da Pistoia: "avevamo una macchina grazie alla quale litigavamo ogni volta che ci si saliva. Tra mal d'auto, critiche a chi guidava da parte di chi non guidava, pianti di chi si ritrovava nel seggiolino, incidenti, multe, ricerca e costi parcheggi, traffico, costo benzina, costo pedaggi e, voglio confessarlo, insofferenza per tutti gli altri occupanti la strada (anche ciclisti) era diventata un tormento. Infatti la si prendeva sempre meno, per fortuna si è molto danneggiata in un incidente e abbiamo felicemente rottamato. Da allora è iniziata la vita senza auto".

Nel frattempo è arrivata un'altra creatura "e adesso siamo in 4 più una bici cargo, 2 bici da adulti e 2 bici piccole. Finora si è fatto tutto quel che si voleva fare in bici, oppure in treno dove però la questione bici è problematica come ben sappiamo. Nella mia vita ho avuto motorino e auto, al momento attuale non cambierei la bici per nulla al mondo. Vuoi mettere il piacere di uscire senza litigare costantemente?"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.