Home . Fatti . Cronaca . Badante uccisa e gettata nel Po: arrestato pensionato

Badante uccisa e gettata nel Po: arrestato pensionato

CRONACA
Badante uccisa e gettata nel Po: arrestato pensionato

(Foto Fotogramma)

Un pensionato divorziato di 64 anni è stato arrestato per l'omicidio di una badante albanese di 40 anni, avvenuto quasi due anni fa. IL corpo della donna fu rinvenuto l'8 giugno 2016 nel Po, nei pressi dell'Isola Serafini del Comune di Monticelli d’Ongina, con un foro di proiettile all’altezza della nuca.

Il 64enne, nato a Pavia e residente a Chignolo Po, è accusato di omicidio volontario e premeditato con occultamento di cadavere.

La donna all’epoca dei fatti era residente a Miradolo Terme, Pavia, e madre di un figlio 12enne.