Home . Fatti . Cronaca . Mea culpa di Corona

Mea culpa di Corona

CRONACA
Mea culpa di Corona

Fermo immagine dal video Instagram postato da Corona

"Mi dispiace, non succederà più". Fabrizio Corona fa mea culpa in un video postato su Instagram dopo la presunta rissa in cui sarebbe rimasto coinvolto venerdì sera a Milano mentre era a cena fuori con amici. Secondo quanto riporta 'Dagospia', la lite sarebbe scoppiata per delle offese rivolte da un imprenditore al figlio di Corona Carlos e all'ex moglie Nina Moric. Nella clip l'ex fotografo dei vip, ricordando il periodo passato in carcere, dice: "E' difficile da spiegare quello che si prova durante quasi 6 anni totali di detenzione. Soprattutto le persone forti - sottolinea -, quelle che hanno sofferto dentro e non hanno voluto mostrare le loro debolezze. Si portano dentro un bagaglio che neanche il migliore degli psichiatri potrà capire".
"Ecco - continua - quando si riesce, si ritorna alla vita normale. E tutto sembra facile e tutto sembra che sta andando. Succede che fai qualche cavolata - ammette Corona - perché non riesci a controllare quei demoni che hai dentro e che cerchi di tenere nascosti. Mi dispiace, non succederà più", assicura. "Devo cercare ancora di imparare un po' di cose ma ci metto il cuore per me ma - conclude - soprattutto per mio figlio".

Visualizza questo post su Instagram

MEA CULPA. @adalet_official @carlosmariacoronareal

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal) in data:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.