Home . Fatti . Esteri . Grecia, accordo all'Eurogruppo per estendere di 4 mesi il programma di sostegno

Grecia, accordo all'Eurogruppo per estendere di 4 mesi il programma di sostegno

ESTERI
Grecia, accordo all'Eurogruppo per estendere di 4 mesi il programma di sostegno

(Infophoto)

Sarà esteso di quattro mesi il programma europeo di sostegno finanziario della Grecia. E' l'accordo raggiunto dalla riunione straordinaria dei ministri delle Finanze dell'area euro a Bruxelles. Il governo greco dovrà presentare lunedì prossimo le riforme e le misure con cui definire nei dettagli il testo politico su cui stanno discutendo i ministri. Le misure saranno poi valutate dall'ex troika, formata da Commissione Ue, Bce e Fmi. L'accordo sul programma della Grecia all'Eurogruppo "è un grande passo avanti per l'Europa. Senza retorica, siamo tutti vincitori", ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan. ''L'obiettivo era ricostruire la fiducia e oggi abbiamo fatto il primo passo in quella direzione", ha commentato il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem.

"Sono fiducioso che troveremo un accordo e che con i colleghi troveremo un punto di incontro. Sarà una riunione molto collegiale e alla fine uscirà una fumata bianca", aveva detto il ministro greco delle Finanze, Yanis Varoufakis, arrivando alla riunione. Per il portavoce del presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, i colloqui all'interno dell'Eurogruppo "sono costruttivi e stanno andando avanti. Sono stati fatti progressi e siamo fiduciosi che sia possibile arrivare presto a un accordo se tutti saranno ragionevoli. Ma non ci siamo ancora e crediamo che sia necessario ulteriore lavoro".

Intanto, nelle ultime 48 ore sono stati prelevati dalle banche greche oltre 2 miliardi di euro. Secondo l'emittente radio Skai, per bloccare i flussi in uscita sui depositi bancari greci verranno presto introdotte misure di controllo.

Questa mattina il premier Matteo Renzi ha avuto un colloquio telefonico con la cancelliera tedesca Angela Merkel. Al centro del colloquio, spiegano fonti di palazzo Chigi, oltre a un giro di orizzonte sulla Libia e l'Ucraina, la situazione greca in vista dell'Eurogruppo.

La Grecia, con un documento inviato ieri mattina, ha chiesto sei mesi in più dell'attuale programma di aiuti e anche che la proroga venga sganciata dal piano di austerità imposto dai creditori internazionali. La Germania però ha detto 'no' e ha rifiutato la proposta presentata, secondi fonti del ministero delle Finanze tedesco. Poi in serata Tsipras ha avuto un colloquio telefonico con Merkel.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.