Home . Intrattenimento . Spettacolo . James Foley da 'House of Cards' a 'Cinquanta sfumature di nero'

James Foley da 'House of Cards' a 'Cinquanta sfumature di nero'

Il regista potrebbe prendere il posto di Sam Taylor-Johnson alla regia del sequel di 'Cinquanta sfumature di grigio'

SPETTACOLO
James Foley da 'House of Cards' a 'Cinquanta sfumature di nero'

Chi sostituirà Sam Taylor-Johnson alla regia del sequel di 'Cinquanta sfumature di grigio' ancora non è certo, anche se secondo Deadline, la regista inglese potrebbe passare il testimone a James Foley, regista, tra l'altro, di una dozzina di episodi di 'House of Cards'. Il regista sarebbe in lizza per dirigere 'Cinquanta sfumature di nero', secondo capitolo della trilogia erotica tratta dagli omonimi romanzi di E.L. James. A riportare la notizia è il sito di 'Time'

Sebbene abbia fatto incassare ai box office internazionali più di mezzo miliardo di dollari, Sam Taylor-Johnson aveva già annunciato lo scorso marzo che non sarebbe tornata dietro la cinepresa del secondo e terzo capitolo della saga.

Le trattative non sono ancora iniziate, ma secondo gli addetti ai lavori della Universal, Foley, noto per aver diretto Jack Lemmon e Al Pacino nel drammatico 'Americani' nel 1992, potrebbe essere confermato anche per il capitolo finale della trilogia, 'Cinquanta sfumature di rosso'. I due film dovrebbero uscire nelle sale rispettivamente il 10 febbraio 2017 e il 9 febbraio 2018.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.