Home . Intrattenimento . Spettacolo . Rai, Fazio: "Contro di me polemiche violente"

Rai, Fazio: "Contro di me polemiche violente"

SPETTACOLO
Rai, Fazio: Contro di me polemiche violente

(Fotogramma)

"Mi dispiace che un passaggio (a Rai1 da Rai3, ndr) così importante per me debba essere seguito da un discorso non televisivo", ma con "polemiche inusuali, con una violenza verbale, venute anche da alcune istituzioni, che mi sono state sollevate addosso; secondo me c'è qualcosa che non va". Così Fabio Fazio interviene sul suo contratto.

"Dalla Rai ho avuto una proposta molto importante e sono molto contento di aver ricevuto questa offerta in extremis e di restare", dice a margine della presentazione a Milano dell'offerta Rai dell'autunno 2017. 

"Io mi sono speso in prima persona per difendere la Rai, magari l'ho fatto con ingenuità", dice Fazio pensando al capitolo riguardo ai 'tetti' per gli stipendi della tv pubblica. "Conosco il valore di questa azienda, delle 13mila persone che lavorano in Rai, ho tentato di restare fino alla fine. Io avevo un impegno preso altrove che partiva dal 23 giugno, il contratto Rai mi è stato presentato il 22 giugno".

Fazio che si dice "molto contento" del contratto in extremis, specifica che "non ho mai detto che era La7". Infine chiosa: "Penso che la Rai non sia ingenua e se mi ha proposto questi contratto avrà stabilito quanto vale il 'ritorno'".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI