Home . Soldi . Economia . Ue, accordo su antidumping

Ue, accordo su antidumping

ECONOMIA
Ue, accordo su antidumping

(Fotogramma)

Accordo sulla riforma degli strumenti antidumping tra il Parlamento Europeo, il Consiglio e la Commissione Europea. L’intesa, ha spiegato il Ppe, porta maggiore chiarezza al nuovo regolamento che crea una nuova metodologia antidumping per quei membri della Wto in cui esistono "distorsioni significative".

"Sono soddisfatto dell’esito di questo lavoro: la priorità è realizzare uno strumento efficace in un sistema competitivo. Dobbiamo proteggere l’industria europea: i posti di lavoro di migliaia di persone sono in pericolo a causa di pratiche commerciali scorrette. Non staremo a guardare inerti mentre il nostro mercato viene alluvionato di prodotti realizzati in Paesi terzi", ha commentato a Strasburgo l’eurodeputato del Ppe Salvatore Cicu.

Si tratta, ha spiegato la commissaria europea al Commercio Cecilia Malmstroem, "di un nuovo metodo per calcolare il dumping. I cambiamenti alla legislazione rafforzano le nostre difese commerciali e rispettano le norme internazionali". Il nuovo regolamento, ha aggiunto il Ppe, "è una reazione alla grande pressione della Cina", che continua ad avere "un eccesso di capacità produttiva e un’economia sussidiata, specialmente nel settore dell’acciaio", cosa che comporta "un rischio significativo di distorsioni dei prezzi".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI