Home . Sostenibilita . Appuntamenti . Un ortaggio 'da paura', la zucca regina di Halloween

Un ortaggio 'da paura', la zucca regina di Halloween

Bonolo (Vegolosi.it), ricca di acqua e povera di grassi, contiene vitamine, minerali e aminoacidi

APPUNTAMENTI
Un ortaggio 'da paura', la zucca regina di Halloween

(Fotolia)

Fa bene ed è buona, colorata e perfetta per festeggiare Halloween con gusto. E' la zucca, ortaggio di stagione e simbolo della festa più macabra dell'anno. "La zucca è un ingrediente dai mille utilizzi grazie al suo gusto ma anche alle sue proprietà e per questo non solo viene utilizzata in cucina ma anche nella cosmesi. E’ un ortaggio ricco di acqua e povero di grassi; ha un importante contenuto vitaminico, di minerali e aminoacidi. Ha anche una buona percentuale di betacarotene", dice all'Adnkronos Cristiano Bonolo, chef del magazine Vegolosi.it.

"I benefici sono numerosi - continua - fa bene al cuore, agli occhi, alla pelle e alla pressione sanguigna, ma ha anche proprietà calmanti ed è indicata per chi soffre di ansia. Infine per le grandi quantità di potassio contenute nella sua polpa e indicata per chi pratica sport".

Può essere intagliata e usata come decorazione e/o usata in applicazioni cosmetiche casalinghe ma, soprattutto, in cucina. "Con la zucca possiamo creare menu completi dall’antipasto al dolce - continua lo chef del magazine di cucina veg - avendo la certezza che ogni piatto sarà gustoso, salutare e abbastanza dietetico visto il bassissimo contenuto calorico di questo ortaggio".

Una raccomandazione: "Se l'acquistiamo intera possiamo conservarla diversi mesi - spiega - mentre se la priviamo della buccia può essere conservata in frigorifero avvolta da pellicola trasparente solo per 2 o 3 giorni".

Un ingrediente che offre numerose ispirazioni. "In cottura assorbe molta acqua quindi in base alla pietanza che stiamo preparando scegliamo la cottura adatta: al vapore, al forno oppure lessata - propone Bonolo - Lessandola con cipolle e carote è possibile berne il brodo: un ottimo rimedio per il fegato affaticato. Della zucca possiamo anche consumare i semi, normalmente impiegati come snack: per farlo, una volta aperta la zucca, questi ultimi devono essere lavati e tostati in forno a 180 gradi per qualche minuto. Ottimi in un croccante al malto di mais con riso soffiato o altri fiocchi di cereali".

Dal magazine di cucina veg ecco un'idea per un 'dolcetto' di Halloween. Ciambelle alla zucca e cioccolato, ingredienti per 12 mini ciambelle: 200 g di polpa di zucca; 180 g di farina tipo 00; 50 g di latte di soia; 100 g di olio di mais; 16 g di cremor tartaro; 50 gr di zucchero di canna; 40 gr di gocce di cioccolato; 100 gr di amaretti (oppure 100 g di mandorle tostate); 1 cucchiaino di cannella (opzionale); un pizzico di sale.

Tagliate la zucca grossolanamente, dopo averla privata della buccia, e cuocetela a vapore per circa 5 minuti. Al termine lasciate raffreddare e strizzatela aiutandovi con le mani o con un colino a maglie strette, così da eliminare l’eventuale acqua in eccesso. La cottura può essere realizzata anche lessando la zucca e in questo caso verificate, dopo circa 5 minuti, lo stato della polpa: infilzandola con i rebbi della forchetta dovrà risultare morbida.

In una ciotola capiente setacciate la farina e il cremor tartaro; unite poi lo zucchero, la cannella e un pizzico di sale e mescolate con cura questi ingredienti. Poco dopo aggiungete la zucca, la cioccolata, l’olio di mais, il latte di soia e continuate a mescolare fino a ottenere un impasto omogeneo e denso.

Infine aggiungete gli amaretti ben sbriciolati o le mandorle che, se volete, potete tostare qualche minuto in padella o in forno per farne risaltare l’aroma. Versate l’impasto appena ottenuto nelle formine da ciambella del diametro di circa 6 cm e che avrete in precedenza oliato e infarinato. Infornate in forno statico già caldo a 180 gradi per circa 30 minuti. Al termine fate raffreddare e servite.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI