Home . Sostenibilita . CSR . Carlsberg contro lo spreco dell'acqua

Carlsberg contro lo spreco dell'acqua

CSR
Carlsberg contro lo spreco dell'acqua

(Fotolia)

La lotta agli sprechi idrici è uno dei quattro pilastri della strategia di sostenibilità che il gruppo Carlsberg ha lanciato nel 2015 a livello internazionale con l’obiettivo di riduzione del 25% dell’acqua utilizzata entro il 2022.

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, Carlsberg Italia dà un'anticipazione degli risultati contenuti nel proprio Bilancio di Sostenibilità 2017, la cui presentazione è prevista il prossimo maggio: si potrebbero riempire 11 piscine olimpioniche, quasi 5.000 canadair o 4 volte l’Acquario di Genova grazie ai quantitativi di acqua risparmiati nel 2017 da Carlsberg Italia rispetto all’anno precedente. Questo a fronte di un incremento della produzione di oltre il 6%. Dati che risultano ancora più significativi se si sommano al risparmio idrico rilevato nel bilancio del 2016, anno in cui Carlsberg Italia ha abbattuto di oltre 97.500 m3 lo spreco di acqua, ovvero l’equivalente di 39 piscine olimpioniche.

"L’acqua è la risorsa più preziosa che abbiamo a disposizione e va protetta ad ogni costo - sottolinea Alberto Frausin, amministratore delegato di Carlsberg Italia - L’efficienza delle nostre tubature è fondamentale per evitare sprechi, tant’è che gran parte dei risultati relativi al risparmio idrico ottenuto negli ultimi due anni dipende proprio da questo aspetto".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI