Home . Sport . Scintille con la compagna, Maradona sentito dalla polizia di Madrid

Scintille con la compagna, Maradona sentito dalla polizia di Madrid

SPORT
Scintille con la compagna, Maradona sentito dalla polizia di Madrid

(Afp)

Il viaggio di Diego Armando Maradona a Madrid è decisamente movimentato. Il Pibe, in Spagna per la sfida di Champions tra Real e Napoli, è stato interrogato stamane per una presunta aggressione ai danni della fidanzata Rocío Oliva. Il quotidiano Marca riferisce che agenti e personale medico sono intervenuti verso le 8.30 nella stanza dell'hotel dove alloggia l'argentino, che ieri si è distinto per un confronto animato con un giornalista spagnolo. Secondo l'edizione online del giornale, Oliva avrebbe ridimensionato la questione parlando di una "discussione animata". Il personale medico ha verificato che nessuno aveva riportato lesioni. Maradona e la compagna non hanno manifestato l'intenzione di denunciare alcunché e, poco dopo, anche la polizia ha lasciato la stanza.

"Non esiste nessuna denuncia e nessuno si spiega il motivo di tutto questo show mediatico. Io sto attraversando un momento bellissimo, lasciamoli parlare come vogliono", ha detto successivamente Maradona, su Facebook, ridimensionando il caso. "Voglio comunicarvi che mi trovo a Madrid, assieme alla mia famiglia, in attesa della partita del Napoli, per la Champions. Il mio avvocato Matias Morla ha parlato con le autorità spagnole".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI