Home . Sport . Impresa Froome: fuga e maglia rosa

Impresa Froome: fuga e maglia rosa

SPORT
Impresa Froome: fuga e maglia rosa

(Afp)

Colpo doppio di Chris Froome al 101esimo Giro d'Italia. Il britannico trionfa in solitaria, dopo 82 km di fuga, nella 19/a tappa, la Venaria Reale-Bardonecchia di 185 km e conquista la maglia rosa. Alle spalle del capitano del team Sky l'ecuadoregno Richard Carapaz (Movistar) a 3' e il francese Thibaut Pinot (Fdj) staccato di 3'07".

Staccatissimo Simon Yates (Mitchelton-Scott) la vecchia maglia rosa in difficoltà sin dalla prima salita. In classifica generale Froome guida con 40" sull'olandese Tom Dumoulin (Sunweb), giunto quinto al traguardo. Domani ventesima e penultima tappa, con partenza da Susa e arrivo a Cervinia dopo 214 km.

"Non penso di aver mai attaccato a 80 km dal traguardo nella mia carriera, ho corso da solo e sono arrivato fino alla fine", dice Froome commentando la vittoria. "La squadra ha fatto un lavoro fantastico per mettermi in condizione di vincere -aggiunge il britannico del team Sky -. Per prima cosa dovevamo sbarazzarci di Simon Yates e poi andare via da Tom Dumoulin. Per passare dal quarto al primo posto non potevo aspettare l'ultima salita. Il Colle delle Finestre era il posto perfetto per attaccare. Le strade sterrate mi ricordano l'Africa. C'è un'altra giornata difficile domani ma le gambe staranno sempre meglio man mano che la gara continua".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.