cerca CERCA
Lunedì 22 Luglio 2024
Aggiornato: 16:49
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Terremoto oggi Marche, forte scossa poi altre 75

La più forte, di magnitudo 5.5, registrata in provincia di Pesaro Urbino. Scuole chiuse anche domani

Terremoto oggi Marche, forte scossa poi altre 75
09 novembre 2022 | 07.39
LETTURA: 3 minuti

Una forte scossa di terremoto, di magnitudo 5.5, è stata registrata alle 7.07 dall'Ingv al largo della costa delle Marche, nella provincia di Pesaro Urbino, a una profondità di 8 km. Nessun comune è nel raggio dei 20 km dall'epicentro.

Questa scossa è stata avvertita anche a Roma, nelle province di Firenze, Arezzo e in altre zone della Toscana. Il terremoto è stato avvertito distintamente anche in molte zone dell'Abruzzo, da Pescara a L'Aquila fino a Teramo, e poi nel bolognese e in Romagna fino in Veneto. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco per chiedere informazioni.

Altre 75 scosse di terremoto sono state registrate fino alle 16 dall'Ingv al largo della costa marchigiana dopo la forte scossa di magnitudo 5.5. Si tratta di scosse più lievi dopo le repliche più forti, di magnitudo 5.2 e 4, avvenute subito dopo, rispettivamente alle ore 7.08 e 7.12.

"Girano video che fanno capire l'intensità della scossa percepita nella nostra Regione e alcuni danni, ad esempio, quelli alla stazione di Ancona dove si vedono cadere dei pezzi di muratura nella prossimità delle pensiline", ha detto il presidente della Regione Marche Francesco Acquaroli, in un punto stampa sul terremoto, aggiungendo che servono quindi "verifiche attente".

"Bisogna attendere la valutazione finale, ma per le notizie che abbiamo in questo momento non risultano segnalazioni di danni gravi", ha aggiunto, spiegando che "proseguono i sopralluoghi". "Siamo davanti a una serie di scosse che si ripetono, vediamo come evolverà la situazione; siamo in allerta e seguiamo l'evolversi degli eventi", ha detto ancora Acquaroli.

"Sono state oltre 1000 le chiamate al 112 per gli edifici privati e per segnalazioni di minore intensità", ha fatto sapere ancora Acquaroli ricordando che dopo la prima scossa è stato "subito allertato il sistema di protezione civile, le prefetture, i vigili, i Comuni, e consigliato a tutti la chiusura, oggi, delle scuole soprattutto nelle province di Ancona e Pesaro Urbino per fare una verifica degli edifici".

Sono 130 i vigili del fuoco al lavoro dal mattino tra Pesaro Urbino e Ancona e 120 i sopralluoghi tecnici e le verifiche di stabilità effettuate su decine di edifici e strutture, fanno sapere in un tweet i vigili del fuoco.

SCUOLE CHIUSE - Le verifiche continuano e proprio per proseguire i controlli alcuni Comuni hanno già disposto la chiusura delle scuole anche per la giornata di domani. "Chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado il 9 e 10 novembre salvo successivi provvedimenti", fa sapere il Comune di Fano (Pesaro Urbino). "Analogamente restano chiusi nelle medesime date tutti gli edifici comunali sede di uffici e/o di servizi pubblici".

Sulla stessa linea la sindaca di Ancona, Valeria Mancinelli: "I nostri tecnici sono impegnati nelle verifiche nelle scuole e negli altri edifici pubblici. Considerando il numero elevato degli edifici interessati dai sopralluoghi comunichiamo fin d'ora che le scuole di ogni ordine e grado, dai nidi alle superiori, rimarranno chiuse anche nella giornata di domani, giovedì 10 novembre", scrive in un post su Fb.

TRENI - Sulla linea Bologna - Pescara, il traffico ferroviario, precedentemente sospeso tra Rimini e Varano per la scossa di terremoto, è in graduale ripresa dopo la verifica dello stato della linea da parte dei tecnici di Rfi. Come fa sapere Rfi, nelle informazioni sulla mobilità, dalle ore 11.50 la circolazione è ripresa gradualmente sulla linea Rimini – Ravenna, tra Gatteo e Cesenatico. Sulla linea Roma – Ancona, tra Falconara e Jesi, il traffico ferroviario è in graduale ripresa.

AEREI - Enac informa che l’aeroporto di Ancona - Falconara è operativo. Il sisma che ha colpito le Marche non ha danneggiato le strutture aeroportuali e tutti i collegamenti da e per lo scalo sono attivi, precisa l'Ente in una nota.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza