cerca CERCA
Venerdì 19 Luglio 2024
Aggiornato: 00:47
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Ucraina, il discorso di Meloni spopola tra i vertici di Kiev - Video

Le parole alla Camera dei deputati della premier tradotte e rilanciate sui social da Gerashenko, Yermak e Podolyak

24 marzo 2023 | 09.38
LETTURA: 1 minuti

Le parole alla Camera dei deputati di Giorgia Meloni sull'Ucraina, pronunciate mercoledì scorso in Aula in risposta all'intervento del M5S, spopolano tra i vertici di Kiev. A tradurre e rilanciare il discorso della premier italiana su Telegram è infatti Anton Gerashenko, consigliere del ministero dell'Interno ucraino. Dopo la citazione di un passaggio del discorso - "Non supportare l'Ucraina significherebbe riconoscere a Putin il diritto di invadere un territorio straniero", Gerashenko commenta: "E' assolutamente vero. Fermare l'appoggio all'Ucraina vorrebbe dire che la sola legge nel mondo è il diritto alla forza", scrive il consigliere, che in italiano aggiunge: "Grazie per il supporto!".

"Un bellissimo discorso di Giorgia Meloni. Grazie per il vostro incrollabile sostegno all’Ucraina. Grazie ancora per aver compreso l'essenza di questa guerra e aver detto la verità al riguardo. Apprezziamo molto il vostro aiuto e impegno. Vinceremo", il commento su Twitter di Andriy Yermak, capo dell'ufficio di presidenza ucraino, seguito da decine di apprezzamenti degli utenti, che si complimentano con la premier.

A commentare su Twitter è quindi il consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, Mykhailo Podolyak, che ha parlato di spiegazione "brillante" della situazione ucraina da parte della premier rivolta agli "europei che continuano a umiliare l'Europa chiedendo 'di non aiutare l'Ucraina'". "Ogni richiesta del genere - scrive ancora sul social il consigliere di Zelensky - significa: noi, Europa, consentiamo l'invasione alla Russia, gli omicidi di massa e la distruzione della legge. È inaccettabile".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza