cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 23:53
Temi caldi

10 anni senza Federico Aldrovandi, il papà: "Mai stancarsi di lottare contro ingiustizie"

25 settembre 2015 | 12.14
LETTURA: 3 minuti

Musica e parole a Ferrara per ricordarlo

alternate text
Federico Aldrovandi

Dieci anni fa, il 25 settembre del 2005, Federico Aldrovandi, 18 anni, moriva a Ferrara dopo un controllo della polizia. A fermarlo all'alba, in via dell'Ippodromo, dove camminava a piedi da solo alla volta di casa dopo una notte passata fuori con gli amici, quattro poliziotti tutti condannati per eccesso colposo in omicidio colposo in via definitiva, con sentenza della Cassazione nel 2012, alla pena di 3 anni e 6 mesi di reclusione, in parte coperta dall'indulto.

"La vostra luce e il vostro calore rimanga per sempre una carezza al cielo, mentre qui sulla terra, un qualcosa di grande da donare ai nostri figli vivi. Senza mai stancarci di lottare contro le ingiustizie", scrive Lino Aldrovandi, in un post su una pagina Facebook in ricordo del figlio.

"Che dire di così tanta partecipazione e affetto - scrive Lino Aldrovandi - Sospiro commosso e penso a Federico se potesse parlare per ringraziarvi di tanto amore. Questa notte non ho dormito. 10 anni fa alle 6 e 4 minuti Federico se ne andava. Fu subito il buio più profondo. Ora voi siete tante piccole luci di una grande luce... che quel buio avete contribuito a sconfiggere giorno dopo giorno, per quel calore umano che mancò maledettamente agli albori di quell'alba assurda".

A dieci anni dalla sua uccisione, Federico sarà ricordato oggi e domani a Ferrara con una due giorni di musica, parole e immagini, organizzata dall'associazione che porta il suo nome.

Il 25 settembre alle 21 in Sala Estense si terrà il dibattito 'Tra cittadino e Stato: la violenza è inevitabile?'. Ne discuteranno il presidente della commissione diritti umani del Senato Luigi Manconi, la madre di Federico e presidente dell'Associazione Federico Aldrovandi, Patrizia Moretti, il segretario nazionale dell'Associazione funzionari di Polizia Lorena La Spina ed il segretario generale del sindacato di Polizia Silp Daniele Tissone. L'incontro è organizzato dalla Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani del Senato della Repubblica.

Il 26 settembre, ancora un dibattito alle 10,30 in Sala Estense a Ferrara sul tema del reato di tortura, mentre alle 18 in Piazza Municipale, ci sarà il 'Concerto per Federico', con ingresso ad offerta libera. Sul palco saliranno Thomas Cheval, Costa!, Gasparazzo, Giorgio Canali e Rossofuoco, Strike, 99 Posse e Punkreas.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza