cerca CERCA
Giovedì 21 Gennaio 2021
Aggiornato: 15:35

Coronavirus, in Spagna centinaia di migliaia di persone tornano al lavoro

13 aprile 2020 | 12.29
LETTURA: 2 minuti

Registrati 517 nuovi decessi, tra valori più bassi ultime tre settimane

alternate text
(Afp)
Madrid. 13 apr. (Adnkronos/dpa)

Centinaia di migliaia di spagnoli sono oggi tornati al lavoro nelle regioni dove il lunedì di Pasqua non è una festività nazionale, dopo che il governo ha allentato alcune delle restrizioni imposte a marzo con il lockdown. Secondo i media spagnoli, circa 300mila persone hanno ripreso le attività lavorative nella sola Madrid, dopo che è stata consentita la riapertura, in condizioni di sicurezza, dei settori dell'edilizia e di altre attività industriali che fino ad oggi erano inserite nell'elenco di quelle non essenziali.

Secondo i dati diffusi oggi dalle autorità sanitarie, nelle ultime 24 ore si sono registrati altri 517 decessi da coronavirus. Si tratta del secondo valore più basso delle ultime tre settimane, quando il numero quotidiano dei decessi è sceso al di sotto delle 600 unità solamente in due occasioni. Il numero totale delle vittime è attualmente di 17.489, con 87.280 casi di contagio attivi. Il numero di nuove infezioni, 624, è superiore a quello registrato domenica, ma nella media dell'ultima settimana. Il numero totale dei contagi dall'inizio dell'epidemia in Spagna è di 169.496 infezioni, con 64.727 persone guarite.

Nonostante i dati ritenuti incoraggianti, il premier Pedro Sanchez in un messaggio diffuso domenica ha annunciato che le restrizioni saranno allentate in maniera significativa "non prima di due settimane" e il passaggio avverrà in maniera graduale. Lo scorso giovedì il Parlamento spagnolo ha approvato un'estensione dello stato di emergenza e del lockdown fino alla mezzanotte del 25 aprile.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza